Domenica, 21 Novembre 2010 11:50

Rugby e curiosità. Let's talk about Drew Mitchell's tattoo

Scritto da

ROMA - Messo generosamente in evidenza dal placcaggio “a portar via” del nostro mediano di mischia Edoardo Ugo Gori, il lato b del trequarti ala australiano Drew Mitchell sfoggia sulla parte alta del gluteo destro un bizzarro tatuaggio che raffigura tre mani: una aperta; una con indice e medio spianati e le altre dita raccolte; infine un pugno.


A noi è sembrata la riedizione su pelle di un gioco che facevamo da bambini, quel “carta, forbice, sasso” che tanti pomeriggi ci ha impegnati. E voi, cosa pensate simboleggi quel tattoo?

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]