Visualizza articoli per tag: grillo

ROMA - Tra 24 ore giungerà la risposta dalle forze politiche sulla proposta di cambiamento che il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha portato avanti in questi delicati giorni di consultazioni.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - È facile vincere barando a un solitario. Se non ti vedono, poi, non rischi neanche di fare brutte figure. Se non con te stesso. In politica, e all’interno di uno schema democratico, non è altrettanto facile farlo. Prima di tutto perché non sei il solo a giocare.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - Giorgio Napolitano richiama le forze politiche alla responsabilità. Lo fa in questa giornata dolorosa e particolare in cui si commemora l'eccidio delle Fosse Ardeatine e quello di Sant'Anna di Stazzema. Due luoghi di profonda sofferenza che hanno lasciato una ferita aperta all'Italia durante l'epoca nazi fascista.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - E' proprio vero la smania di potere da alla testa.  Beppe Grillo dopo aver incassato lo strabiliante risultato elettorale con il suo M5S sta diventando sospettoso, esattamente come Berlusconi. Vede complotti ovunque, parla addirittura di "schizzi di merda digitali", che poi è anche il titolo dell'ultimo articolo che appare sul suo blog.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - E’ sfuggita ai più. Ma l’intervista rilasciata da Beppe Grillo ad una televisione turca dovrebbe essere rilanciata usando tutti i moderni mezzi della comunicazione. Il capo di  5  Stelle e i suoi “ grillin” che si offendono e non vogliono essere definiti tali ,ma è un modo per definire un partito, una corrente, per esempio nel Pd ci sono i renziani, si vantano di essere i difensori dei deboli, delle fasce sociali più deboli.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - Sono parole chiare ed esplicite quelle espresse da Pier Luigi Bersani a margine del colloquio intercorso con il Presidente della Repubblica. "Dal paese viene un'esigenza di governo e di cambiamento", ha subito sottolineato il segretario del Pd. "Questi due termini sono inscindibili.

Pubblicato in Primo piano
Mercoledì, 20 Marzo 2013 05:44

Se Travaglio smettesse di fare il censore...


ROMA - Marco Travaglio non perde occasione per farci la ramanzina. Noi che non abbiamo studiato come lui, che non scriviamo per il suo giornale, che non votiamo come lui, che non abbiamo amici così integerrimi come Beppe Grillo, che non capiamo la purezza e l’ingenuità degli attivisti e eletti del M5S, che cerchiamo di capire chi sia Casaleggio e che cerchiamo di capire quali siano i clienti e fornitori e partner della Casaleggio Associati, che ci facciamo domande su undici (11) società in Costarica fondate dalla cognata di Grillo e dal suo autista, che ci chiediamo per quale ragione il vicepresidente dell’Associazione Movimento Cinque Stelle sia il nipote di Grillo e il segretario sia il suo commercialista.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Il voto di alcuni senatori grillini a favore di Pietro Grasso, per l’elezione del Presidente del Senato, ha suscitato grandi polemiche all’interno del Movimento 5 Stelle.Lo stesso Grillo, in un primo momento, ha intimato la cacciata di quei “traditori”, responsabili di aver appoggiato una proposta del Pd.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Vendola chiede le scuse ai 2 senatori 5 stelle: "Non sono un venditore ne un compratore di onorevoli senza onore"

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - E’ mai possibile che il Tribunale di Grillo, la sua personale Inquisizione, costringa  persone adulte, neo parlamentari di M5S, a confessare il grave reato di aver votato per Pietro Grasso a presidente del Senato, minacci di sottoporli al giudizio della “ Rete”, una giura invisibile, una corte dove non sono ammessi difensori?

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

bianco.png