Visualizza articoli per tag: istat

ROMA -   Secondo l'Istat i consumi privati a fine 2015 mettono a segno il rialzo più forte da oltre cinque anni. L'istituto spiega che il +1,3% tendenziale registrato nel quarto trimestre risulta l'aumento massimo dal terzo trimestre del 2010 (quando era stato rilevato un +1,6%).

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

Nascite ai minimi storici, aumentano partenze verso l'estero

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

Fondamentale agire per un rilancio concreto dell'occupazione

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - L'Istat annuncia un nuovo record: la fiducia dei consumatori segna il massimo storico da 21 anni a questa parte. Dati sempre più lontani dalla realtà e dall'Italia. Non abbiamo ancora capito in quale ricco emirato si siano trasferiti i ricercatori dell'Istituto di statistica, ma senza dubbio si sta davvero bene. A differenza dell'Italia, dove le famiglie vivono ancora una situazione di profonda crisi.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Venerdì, 08 Gennaio 2016 12:17

Istat: dati eccessivamente ottimistici

Federconsumatori: "Per una vera ripresa necessario ripartire dal lavoro e dalla redistribuzione dei redditi"

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Mercoledì, 06 Gennaio 2016 12:34

Istat. Italia in decadenza, la cultura non interessa

ROMA  - La fotografia di un'Italia "decadente", un tempo culla della cultura,  emerge dai dati contenuti nell'ultimo annuario statistico dell'Istat.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Non passano inosservati i dati contenuti nell’annuario Statistico dell’Istat, che provocano la reazione degli studenti della Rete della Conoscenza (network promosso da Unione degli Studenti e Link-Coordinamento Universitario) per le disuguaglianze che mergono tra Nord e Sud e per le problematiche della formazione.

Pubblicato in Scuola
Etichettato sotto

ROMA - Nel 2013, il rischio di povertà tra le famiglie con pensionati è stimato essere più basso di quello delle altre famiglie (16% contro 22,1%). E' quanto rileva l'Istat nel focus "le condizioni di vita dei pensionati 2013-2014".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Giustizia, criminalità e sicurezza - nell'annuario Istat 2015 - confermano uno spaccato del Paese preoccupante, anche se con qualche segnale positivo. Il carico dell'arretrato nel settore civile, pur registrando un calo del 3,3%, costituisce un vero e proprio 'tappo' con 4 milioni e mezzo di cause da smaltire, e nel settore penale le cose non vanno meglio con l'aumento dei reati che più destano allarme sociale, come i furti in casa, o il sovraffollamento delle carceri, una piaga non ancora superata.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Gli istituti di ricerca abbiano maggiore realismo e responsabilità

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

bianco.png