Visualizza articoli per tag: pian dell'olmo

ROMA - Si è tanto parlato in queste settimane di quale discarica avrebbe sostituito Malagrotta, la discarica della capitale, la seconda d'Europa. Ma non si è affatto affrontato il tema del sistema che governa i rifiuti capitolini. Sì, perché di sistema si tratta, dal momento che siamo dinanzi ad un duopolio, quello tra Ama, spa a capitale interamente pubblico, e società afferenti ad un soggetto privato.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La notizia della nuova discarica romana a Pian dell'Olmo ha scatenato il putiferio. Già da questa mattina gli abitanti di Riano si erano incatenati per protestare.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Il regno di Berlusconi non è prosperato per caso in un paese dove la politica vive alla giornata, prosperando sugli interessi di cortile più che sulle reali esigenze del paese. Difficile a capire?  Non credo, basta vedere quel che sta accadendo nella "clinica politica” dove c'è fermento al capezzale "dell'illustre malato terminale", tal “governo Berlusconi”. 

Pubblicato in Primo piano

ROMA - L'incoerenza e l'affabulazione regnano sovrane. Chi pensava di risolvere ogni cosa puntando l'indice sul solo Berlusconi ha ricevuto una precisa risposta. In molti si aspettavano oggi qualche segnale di novità che puntualmente non è arrivato.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Se continuiamo di questo passo solo a Berlusconi rimarrà la licenza di "uccidere" se stesso. Gli orticelli vengono prima dell'interesse pubblico e di questo ci viene data prova ogni giorno. Casini, che si esprime sovente in tandem con le esternazioni di Marcegaglia-Confindustria, tenta di attribuirsi più importanza e "numeri" di quanti possa avere.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Hanno provato a fermarli con i numeri, supportati dalla "ragione" ma senza esito. I motivi per i quali questa manovra è ritenuta dall'opposizione come inutile e dannosa sono stati più volte dibattuti ed elencati. Ed ecco che l'opposizione parlamentare ci riprova.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - La voce delle parti sociali si sta alzando. Non troverà certamente un bel clima vista la rinnovata insistenza con la quale Jean Claude Trichet lancia l'ennesimo monito all'Italia. Si profilo un nuovo, duro, e probabilmente decisivoscontro, che vede al centro della discussione, udite udite, i componenti della stessa maggioranza.  Se la Spi-Cgil è inferocita per il rischio di un più che probabile attacco alle pensioni, è lo stesso Bossi a brandire la spada contro tale ipotesi.

Pubblicato in Lavoro

ROMA - Il rifinanziamento della missione in Afghanistan, come avevamo previsto, è stato licenziato questa mattina dal Senato con 269 voti favorevoli, 12 contrari ed un solo astenuto.  Il concetto di guerra "giusta" passa anche dalle parti del PD, che "coerentemente" con quanto fatto nel gennaio del 2011, ha votato con la maggioranza. 

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Terminato il vertice di maggioranza a Palazzo Grazioli. Sul tavolo ella discussione le questioni chiave che negli ultimi giorni hanno provocato tensioni e allarmi all'interno della maggioranza. Si è parlato dei rifiuti, di riforma fiscale e della manovra economica di 47 miliardi di eruro per il pareggio di bilancio nel 2014, nel quale aleggia il tentativo di mediazione del premier dopo il pressing su Tremonti, accusato di scarsa apertura al confronto, senza contare le critiche alle scelte del ministro giunte dal PdL ma anche dalla Lega. Nel pomeriggio, alle 18,45, in vista del CdM di giovedì prossimo, è previsto un pre-consiglio con tutti i ministri nel corso del quale Tremonti illustrerà i contenuti della manovra.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Con 314 voti a favore e 302 contrari passa alla Camera il conflitto di attribuzione sul caso Rubygate.

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 2

bianco.png