Visualizza articoli per tag: esposizione

MILANO -  Il Gruppo EveryOne plaude la nuova proposta della casa delle Culture del Mondo: le opere di Alin Constantin Agape, che si ispirano alle figure spirituali e rituali del buddismo e dell'induismo.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Piazza Navona. Ogni giorno migliaia di turisti vengono affascinati dalla sua bellezza, incuriositi dai suoi artisti di strada e divertiti dalle loro caricature.

Pubblicato in Cinema & Teatro

ROMA - L'operazione di Iori sul proprio studio sintetizza la fedele sintonia tra uomo e artista. Il suo è uno spazio di condensazione dove vivono ricordi ed oggetti, opere e strumenti lavorativi, sogni e mobili, citazioni rielaborate, brandelli notturni e diurni, scarti necessari ma anche inutili.

Pubblicato in Arti visive

ROMA - Nella giornata del 191° anniversario della morte di Napoleone, sabato 5 maggio 2012, il Museo Napoleonico (piazza di Ponte Umberto I, 1) luogo per eccellenza del secolare rapporto fra Roma, Napoleone e i Bonaparte, propone una serie di quattro appuntamenti tematici dedicati al grande personaggio.

Pubblicato in Arti visive
Etichettato sotto

FIRENZE - Ancora moltissimi gli eventi speciali promossi alla 76esima mostra internazionale dell’artigianato. Un appuntamento che si rinnova dal 1931 nella splendida Fortezza da Basso di Firenze. La fiera si è aperta sabato 21 aprile e si concluderà domenica 29 aprile.

Pubblicato in Tendenze
Etichettato sotto

MILANO – “Pensare a una rimonta è poco realistico” confessa Leonardo, il coach nerazzurro dopo la incredibile batosta sofferta dalla sua squadra contro i resistibili tedeschi dello Shalke 04. Ieri sera si è avuta una dimostrazione plastica dei suoi limiti come allenatore, d’altronde già emersi nella gestione poco fortunata del Milan. Tanto da indispettire a tal punto i tifosi ed anche il presidente Massimo Moratti, che ora mettono in discussione il tecnico più che la squadra.

Pubblicato in Primo piano

ROMA – I tifosi juventini, romanisti e milanisti godono, dopo la pesante sconfitta di ieri sera dell’Inter contro una Lazio portentosa, che ha trovato nella fantastica accoppiata Hernanes-Zarate la quadratura del cerchio. Ma, in realtà, la vicenda di una squadra campione d’Europa e d’Italia soltanto cinque mesi fa dovrebbe essere un’occasione di riflessione per tutti. Come si dilapida un patrimonio che pochissime altre squadre avevano conquistato in meno di mezzo anno. Possiamo proporre qualche risposta ad un quesito che sta interessando milioni di tifosi nerazzurri.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png