Visualizza articoli per tag: medaglie

ROSA KHUTOR (RUSSIA)  - Winnerhofer è tornato. Tre anni dopo l'exploit ai Mondiali di Garmisch, il 29enne finanziere di Gais, Christof Innerhofer regala all'Italia la prima medaglia olimpica a Sochi. Lo fa nella discesa libera di Rosa Khutor, con una gara ai limiti della perfezione, seconda solo a quella di Matthias Mayer, figlio d'arte (suo padre Helmut vinse l'argento in Super-G a Calgary '88) che con i suoi 24 anni rappresenta la ventata d'aria nuova nello sci alpino.

Pubblicato in Speciale Olimpiadi
Etichettato sotto

Che brutto vizio. Così come ci entusiasmiamo, basta un niente per cadere in depressione. Avevamo creduto, dopo la prima giornata olimpica, di essere diventata la nazione più forte del mondo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

Oramai anche i miliardari come Warren Buffet la giudicano necessaria. Un’imposta straordinaria sui grandi patrimoni, che in Italia colpirebbe il 20% delle famiglie più ricche. Il suo gettito sarebbe di 200 miliardi di euro

Pubblicato in Primo piano
Lunedì, 15 Agosto 2011 00:06

Tremonti e lo sterminio degli statali-kulaki

Il furore ideologico, da patriziato arcaico, caratterizza ogni virgola di una manovra classista, che non intacca di un euro i grandi patrimoni e i grandi evasori. In compenso colpisce alla cieca un po’ di ceto medio e la massa dei dipendenti pubblici

Pubblicato in Primo piano

ROMA – Il ministro Giulio Tremonti ha anticipato alcune delle proposte che la Bce ha suggerito di adottare al Governo italiano nell’ormai famosa lettera di cui non si conosce il testo integrale. L’intervento del ministro è avvenuto nell’audizione svoltasi questa mattina nella commissione bilancio del Senato.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Lo scandalo dei 15 miliardi spesi per acquistare ben 138 cacciabombadieri denunciato da Antonio Di Pietro. Berlusconi & Tremonti vogliono decapitare invalidi e pensionandi invece di tagliare spese militari e costi della politica

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA – Qualcuno dubitava del fatto che l’attuale maggioranza di centro-destra avrebbe pensato all’ennesimo taglio delle pensioni per risanare i conti pubblici e rispondere al diktat dell’Europa? Dalla riforma Dini del 1995, praticamente i pensionati italiani sono stati i soggetti più massacrati nel nostro Paese, con almeno tre riforme generali e vari ritocchi quasi annuali, che ne hanno fatto la categoria più colpita dalla crisi, quella che ha finito per pagare di più i cataclismi prodotti dai mercati finanziari.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - In Italia non si è ancora creata una cultura della previdenza, ciascuno di noi vede il momento del pensionamento come lontanissimo e come se fosse in ogni caso a carico di qualcun altro. In realtà l’avvicinarsi del momento in cui il nostro paese dovrà confrontarsi con una vera e propria massa di anziani non più autosufficienti economicamente, grazie a pensioni più basse, ad un livello inferiore di servizi sociali ed al venir meno di tutte quelle reti sociali che accudivano e valorizzavano la terza età fino a pochi decenni fa, ci pone un problema cui ci stiamo sottraendo come paese. Aiutati in questo sottrarci anche da decisioni a dir poco singolari della nostra classe dirigente.

Pubblicato in Economia

ROMA – Secondo diverse persone, oramai, Berlusconi è un problema di cui dovrebbe occuparsi l’Organizzazione mondiale della sanità. Ma ogni giorno che passa e ogni volta che interviene a qualsiasi assise – al ritmo giornaliero o più che giornaliero – il problema si aggrava sempre di più, vista la sua bulimia oratoria e l’insensatezza di quanto afferma.

Già la platea cattolica di una delle più ridicole assise degli ultimi tempi – quella dei cristiano-riformisti che si celebra in questi giorni a Roma – dovrebbe alzarsi e andarsene nel momento in cui il premier si mette a parlare di famiglia. Ma non lo fa nemmeno quando esordisce dicendo “vi ringrazio per l'accoglienza, vedo tanti giovani, vi invito al bunga bunga”, a dimostrazione di quanto oramai sia pagliaccesca anche la presenza dei cattolici nella vita politica italiana.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png