Sabato, 30 Aprile 2011 09:43

Multe. Sopra i 200 euro, ora si possono pagare a rate

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA -  La circolare 6535, diramata dal Ministero dell'Interno tramite il Dipartimento degli Affari interni e territoriali, apporta una serie di novità in tema di multe. Tra le varie regolamentazioni, una delle più interessanti è senz'altro quella che consente di rateizzare le contravvenzioni, aspetto che in tempo di crisi potrà solo far piacere a molti automobilisti. Ma in cosa consiste questa facilitazione? Innanzitutto c'è da dire che non saranno tutte le multe a fruire della possibilità di essere rateizzate.

Avranno diritto solo le sanzioni di importo superiore ai 200 euro e gli interessati dovranno inoltre dimostrare di vivere una situazione di disagio finanziario. Per richiedere il pagamento rateale si dovrà quindi fare un'esplicita richiesta alle autorità preposte, che avranno fino a 90 giorni di tempo per decidere se accettare o meno. In caso di accoglimento, l'automobilista sanzionato potrà così ripartire la somma dovuta in rate mensili fino ad un massimo di 60 mesi (queste non dovranno però essere inferiori ai 100 Euro). Nel caso in cui la richiesta non fosse accolta, sarà comunque possibile ricorrere al Giudice di Pace o al Prefetto ed attendere un nuovo verdetto.

Last modified on Sabato, 30 Aprile 2011 09:47

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]