Giovedì, 01 Settembre 2011 09:19

Dieci giorni al tragico anniversario dell'11 Settembre

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

ROMA - Secondo la macabra logica seguita dai signori del terrore, il modo migliore per ricordare una storica data come l'11 settembre prossimo potrebbe essere quello di mettere in atto un nuovo drammatico attentato; uno scenario verosimile questo che non permette all'intelligence americana di poter scartare nessun ipotesi.



L'allerta è massima, aumentate quindi le misure di sicurezza ed i controlli sul territorio da parte del FBI, del NSA e del Dipartimento di Stato, gli occhi sono puntati sugli obiettivi ritenuti sensibili quali i palazzi del potere, gli aeroporti, gli stadi, i centri commerciali, gli ospedali e le stazioni ferroviarie.

Quel giorno, mister President sarà il protagonista assoluto del remake di un film già visto 10 anni prima, un film, o movie come direbbero gli americani, che lo vedrà recarsi sulle zone della tragedia, Ground Zero e Pentagono; la proiezione a cui tutto il mondo assisterà dovrà però avere, questa volta, non solo un "the end" positivo ma dovrà anche scorrere senza nessun intoppo.
Auguriamoci una buona visione.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]