Venerdì, 24 Febbraio 2017 08:13

Save the Children: A Mosul 350.000 bimbi rischiano la vita

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA  - Almeno 350 mila bambini rischiano di essere uccisi, feriti o di morire di fame a Mosul, in Iraq, obiettivo di un'offensiva contro il gruppo Stato islamico da parte dell'esercito di Baghdad e della coalizione internazionale che lo sostiene: a denunciarlo e' Save the Children, ong in prima fila nella difesa dei diritti dei minori.

"Le testimonianze che ci giungono in queste ore da Mosul ovest sono profondamente preoccupanti" sottolinea Maurizio Crivellaro, direttore di Save the Children in Iraq. "I bambini e le loro famiglie stanno letteralmente morendo di fame. Anche se nei mercati c'e' disponibilita' di cibo, le persone non hanno abbastanza soldi per comprarlo. Quello in corso e' un vero e proprio assedio. Se cercano di fuggire, i civili vanno incontro a una morte pressoche' certa, per mano dei combattenti dell'Isis; se decidono di restare, allora rischiano di essere uccisi dalle bombe e dal fuoco incrociato". Save the Children lancia un appello: "Le forze irachene e gli alleati della coalizione, tra cui gli Stati Uniti e il Regno Unito, devono fare ogni sforzo possibile per garantire, nel corso della loro avanzata, la protezione dei bambini e permettere urgentemente l'accesso degli aiuti umanitari di cui c'e' disperato bisogno".

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Se il terrorismo si accanisce contro i giovani

La povera Valeria Solesin nella mattanza del Bataclan a Parigi, Fabrizia Di Lorenzo a Berlino e adesso i ragazzi accorsi a Manchester per seguire il concerto di Ariana Grande: non...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Divorzio e separazione: ecco cosa cambia

La recente sentenza della prima sezione civile della Cassazione (n. 11505/17) conferma le decisioni dei due gradi di giudizio precedente ed esclude il diritto della ex-coniuge all’attribuzione dell’assegno divorzile in...

Andrea R. Catizone - avatar Andrea R. Catizone

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208