Martedì, 06 Ottobre 2015 12:07

Musica dei Popoli. Da Cuba la violinista Yilian Canizares in concerto alla Flog sabato 10 ottobre

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

FIRENZE  - Un’affascinante giovane donna in un abito di chiffon in grado di regolare il suo archetto mentre canta inni africani, anche questo è la cubana Yilian ormai trasferita in Svizzera per perfezionare i suoi arpeggi di violino.

Si potrebbe pensare che il suo disco Ochumare sia caratterizzato da tanta virtuosa bellezza, attenti però che in un attimo questa diva nata a L’Avana mostra  i denti appuntiti. Con un balzo, passa attraverso i ricordi di Chopin, di Chucho Valdés, il jazz di New York, l'audacia assoluta delle memorie della Santerìa. Nulla è tranquillo in questa musica: tutto è urgenza da comunicare.

Yilian Cañizares è nata non molto tempo fa a L’Avana e presto, sulla pelle dei tamburi, ha appreso i ritmi intricati, gli  spazi  onirici, di un’Africa riscritta all’interno della gloriosa isolanità del suo paese.

Yilian è il risultato di diverse storie. Può suonare sonate di Bach per violino con precisione matematica. Può produrre facilmente lo swing di New Orleans. Può anche risvegliare le divinità Yoruba, compresa la dea Oshum, l’anima delle acque dolci, che meglio corrisponde alla sua natura fluida.

Yilian, bambina prodigio, studia in casa, in una capitale crocevia di culture. Poi parte per Caracas: l’orchestra, le sinfonie, uno scrupoloso apprendimento di uno strumento che ama ribellarsi, il violino.  Stranamente, è qui, nel cuore dell'Europa protestante, in Svizzera, che fonda un quartetto con il nome di una divinità Yoruba: Ochumare, ovvero Orisha dell’arcobaleno; il gruppo infatti cerca di riattivare una  potenza meticcia propria del Latin Jazz, mescolando tutto ciò che direttamente o indirettamente passa per le loro mani.


Sabato 10 ottobre – ore 21.30  

Auditorium FLOG – Via M. Mercati 24/b Firenze 

Yilian CaÑizares  (Cuba)

“Invocación”

Yilian Cañizares: violino e voce

Daniel Stawinski: pianoforte

David Brito: contrabbasso

Cyril Regamey: batteria e percussioni

Inor Sotolongo: percussioni

BIGLIETTI       

€12 PREVENDITA

€15 INTERO

VIDEO

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]