Domenica, 01 Settembre 2019 17:34

Venezia 76. “Adults in the Room”, interessante Costa-Gavras sulla crisi greca.

Scritto da

VENEZIA (nostro inviato) Tenuto fuori concorso, suppongo, non certo per mancanza di maestra bensì per la scottante attualità il cui giudizio definitivo è complesso e rischia di scatenare passioni faziose, “Adults in the room” di Costa-Gavras ha riscosso al Lido molto interesse perché tocca un aspetto coinvolgente della contemporaneità.

Basato sul libro di Yanis Varoufakis “Adults in the room: my battle with Europe’s deep establishment” descrive gli ultimi anni della crisi finanziaria  greca, protagoniste le decisioni prese da Varoufakis (Christos Loulis), a quel tempo Ministro dell’economia. Il paese era sull’orlo della bancarotta e le operazioni per salvarlo furono altamente conflittuali  tra i leader europei. Le scelte vennero stabilite a porte chiuse,  secondo il duro principio dell’austerità, dove ogni paese  pensava a se stesso e gli esponenti dell’Eurogruppo riuscirono a distinguersi per la spietatezza. Finì alla base della piramide sociale il conto più salato. 

Costa-Gavras racconta che diventato premier Tsipras, il ministro dell’economia Yanis Varoufakis iniziò le trattative con l’Eurogruppo per risollevare le sorti greche e si trovò di fronte un’opposizione severa sorretta dalle ragioni delle nazioni più ricche e potenti. L’eventualità di uscire dall’Europa fu considerata alternativa iniqua e i leader greci fecero buon viso a cattivo gioco, dando il via a un impoverimento che divenne per gli umili  tragedia.  Con il sentimento di aver fatto promesse impossibili e aver lasciato soli quelli che su di lui contavano, Yanis Varoufakis si dimise e Tsipras proseguì l’impervia traversata.

Una regia impeccabile, curata nei particolari, con attori somiglianti e professionali – salta agli occhi chi interpreta Macron pur se in un ruolo di comparsa – conferma Costa-Gavras regista coraggioso, testimone del suo tempo. A Venezia è stato insignito del premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker, dedicato ai chi lascia nel cinema un’impronta indelebile.

Adults in the Room

Titolo originale: 

Adults in the Room

Conosciuto anche come: 

 

Nazione: 

Francia, Grecia

Anno: 

2019

Genere: 

Drammatico

Durata: 

124'

Regia: 

Costa-Gavras

Sito ufficiale: 

 

Cast: 

Christos Loulis, Alexandros Bourdoumis, Ulrich Tukur, Daan Schuurmans, Josiane Pinson, Aurelien Recoing

Produzione: 

Canal+, France 2 Cinéma, K.G. Productions, Odeon, Wild Bunch

Distribuzione: 

Data di uscita: 

Venezia 2019 - Fuori concorso
2019 (cinema)



 

 

Una tecnica magistrale

Una regia attenta, perfetta in ogni dettaglio, dalla scelta dei costumi, a quella degli attori, dalla scenografia alla fotografia. Tutti questi elementi insieme rappresentato un luogo chiuso, impenetrabile, rigido e claustrofobico. Un ambito, quello politico, che divide e lascia esterrefatti. Un film che fa chiarezza su una tragedia recente, senza giudicare o protestare contro qualcuno, ma raccontando semplicemente i fatti. Un crisi di cui la Grecia paga le conseguenze ancora oggi e di cui anche i leader greci sono stati in parte vittime. Costa-Gavras racconta la Storia attraverso un doppio punto di vista, concludendo con una straordinaria scena metaforica che raccoglie tutto il senso del film.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]ews.it