Venerdì, 19 Agosto 2011 18:02

Jackson tribute: Michael perdona, i fan no

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

ROMA - L’otto ottobre di quest’anno al Millenium Stadium di Cardiff, nel Galles, sarebbe previsto un concerto tributo a Michael Jackson: “Michael forever”.  Non poche sono le controversie che potrebbero non far arrivare in porto l’evento: innanzi tutto una polemica scoppiata in seno alla famiglia Jackson sull’opportunità di fissare lo show per quella data, visto che è la stessa del processo al dottor Conrad Murray , medico personale del re del pop, che rischia di essere incriminato per omicidio colposo.


Seconda grana, che ha penalizzato gli organizzatori del concerto, secondo quanto riporta il sito della BBC, il “caso Kiss”.  Jermaine Jackson, il maggiore dei fratelli della pop star, che aveva già  criticato insieme all’altro suo fratello Randy  la scelta dell'8 ottobre, é andato su tutte le furie quando ha saputo della possibile presenza dei Kiss: "Questa offesa avvalora la mia tesi che i promotori di questo evento stanno sbagliando tutto". A questo punto i fan del cantante scomparso il 25 giugno 2009 sono intervenuti chiedendo  con forza che la partecipazione dei Kiss venisse cancellata. Dopo le proteste, rimbalzate anche su Twitter, gli organizzatori hanno deciso di cancellare la presenza della storica band. Chris Hunt, presidente della Global Live Events, promoter del concerto, ha parlato di una svista involontaria.

Sempre secondo gli organizzatori  la partecipazione del gruppo dei Kiss avrebbe fatto sicuramente piacere allo stesso Michael Jackson, che li ammirava. Resta il fatto però che in passato Gene Simmons, noto esponente del gruppo, ha dichiarato di credere alle accuse di pedofilia rivolte al re del pop. Resterà da vedere ora se il concerto andrà in porto ugualmente dal momento che, oltre ai menzionati problemi, si deve tener conto che quanti gestiscono l’impero legato al nome di Michael Jackson non sembrano entusiasti all’idea di questo grande evento.


Nonostante la Global Live Events rassicuri  sul fatto che l’organizazzione del “Michael Forever – The Tribute Concert”,  proceda spedita, la società che gestisce l’asse ereditario di Michael Jackson  ha espresso la propria preoccupazione circa le modalità con le quali si svolgerà l’evento, con riguardo alla parte degli incassi devoluta in beneficenza. In una lettera indirizzata ai dirigenti della Global Live Events e pubblicata da Tmz, Howard Weitzman, rappresentante della Michael Jackson Estate, scrive: “L’Estate ha come mandato quello di  proteggere, preservare e perpetuare l’eredità di Michael. Come tale, l’Estate è l’unica entità in grado di concedere il diritto ad utilizzare il nome di Michael Jackson, e la sua proprietà intellettuale, per scopi commerciali o di altro tipo. Diamo per scontato che non si voglia utilizzare la proprietà intellettuale controllata dalla Michael Jackson Estate. Siamo consapevoli che il “Michael Forever” ha il sostegno di alcuni membri della famiglia Jackson,  tra cui Joseph Jackson, Katherine Jackson, LaToya, Marlon, Jackie e Tito Jackson, mentre all’evento si oppongono Jermaine e Randy Jackson... Michael Jackson ha sempre trattato i suoi fan con il massimo rispetto. ln luce delle questioni sollevate e delle preoccupazioni intorno a questo “evento”, siamo estremamente preoccupati per ciò che riguarda l’eredità di Michael, i fan e il pubblico in generale.  Crediamo vivamente che la Global Live Events debba  affrontare le nostre preoccupazioni il più presto possibile”.
L’anno scorso a Roma   analogo  tributo  è stato ufficialmente annullato per mancanza di prevendite. I fan non si sono fatti convincere: sui forum in rete molte discussioni invitavano a diffidare dell'evento e la vendita dei biglietti, non più di 3500, non ha lasciato altra scelta agli organizzatori della WorldLive Entertainment.  Il tributo era partito storto: i biglietti costavano dai 70 ai 90 euro.  Ma, oltre al prezzo alto, i fan li avevano comprati per lo stadio Olimpico, e il concerto era stato sposato in altro luogo, tanto che Altroconsumo aveva inviato una lettera di diffida  per chiedere che fosse ripristinato il programma iniziale.

Nonostante le riserve il concerto al Millenium stadium di Cardiff si sta arricchendo di  partecipanti :  Pixie Lott, Alexandra Burke e Diversity,  Craig David, Cee Lo Green, Christina Aguilera, Smokey Robinson,  Leona Lewis, gli  JLS, i 3T e  i californiani Alien Ant Farm. In bocca al lupo.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]