Domenica, 13 Ottobre 2013 10:24

Lidia Vitale. “Solo Anna” arriva a Milano, con le vere parure della Magnani

Scritto da

MILANO - Rappresentato per la prima volta all’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles nel marzo 2012, SOLO ANNA, monologo di 50 minuti in atto unico tratto dal testo teatrale di Franco D’Alessandro, ROMAN NIGHTS, sulla vita di Anna Magnani, interpretato da Lidia vitale e diretto da Eva Minemar, approda per la prima volta a Milano.

 

Un omaggio che prende vita, dopo gli ottimi riscontri di pubblico e stampa ottenuti a Los Angeles, Cleveland, , Torino, New York, Roma e Catanzaro (a sostegno del comitato Salviamo il Masciari) nell’anno delle celebrezioni del quarantennale della morte dell’attrice. 

Lidia Vitale è Anna Magnani: in italiano ed inglese, senza un palcoscenico, interagendo tanto con lo spazio che con gli spettatori, dona corpo ed essenza ad undici momenti significativi, altrettanti colloqui ideali, componendo un ritratto  pubblico e privato dell’icona del cinema neorealista italiano. Il testo rivela i tratti piu` intimi e affascinanti  non solo della sua vita, tumultuosa dentro e fuori la scena, ma anche della sua straordinaria carriera di artista riconosciuta a livello internazionale - e` stata la prima attrice non americana a vincere un Oscar. L’autore, in questo nuovo lavoro esplora gli aspetti drammatici, divertenti e allo stesso tempo toccanti della donna e dell’artista: dal fallimento del primo matrimonio con Alessandrini, alla sua storia con Massimo Serato da cui ha avuto il suo unico e amatissimo figlio, al grande amore con Roberto Rossellini con cui ha condiviso vita e arte.

 

Anna Magnani, vissuta a cavallo tra gli anni ‘30 e ‘70,  ha combattuto per tutta la vita: per ottenere gli stessi diritti lavorativi degli uomini, per imporre un’immagine di donna diversa, per ottenere la patria potesta` del figlio, Luca; ma soprattutto ha combattuto per restare fedele a se stessa e alla propria arte, in cui l’attrice Magnani non puo` prescindere dalla donna Anna.

Lidia Vitale riceve il Premio Anna Magnani nel 2012 e il Premio Enriquez nel 2013 per la sua interpretazione in Solo Anna.

I gioielli di scena fanno parte dei costumi di scena dell’attrice Anna Magnani in America e sono stati donati a Lidia Vitale da Rose Ganguzza, produttrice.

 

 

SOLO  ANNA

di Franco D’Alessandro

con Lidia Vitale

diretto da Eva Minemar

Milano 8 e 10 Novembre 2013

 

"Molti l'hanno paragonata ad un vulcano, altri ad una pantera. E' stata nominata Bestia, Madre Natura e Oscar. 

L'hanno chiamata Nannarella, Mamma Roma e la Lupa. 

E' stata tante cose per tanta gente.

Stasera è Solo Anna."

 

Info:

SOLO ANNA, di Franco D’Alessandro, con Lidia Vitale, diretto da Eva Minemar – monologo in 50”

Organizzazione generale: Andrea Saran, mail:  HYPERLINK "mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." \t "_blank" Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel: 338 1941299

Venerdi` 8 Novembre, Casa “HomeMade 54”, inizio spettacolo ore 20:30 a seguire aperitivo

Domenica 10 Novembre,  Casa Silvia Caterina Le Pera, inizio spettacolo ore 19 a seguire aperitivo

 

Prenotazioni e acquisto in prevendita :


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Venerdi` 8 Novembre 2013

• Chiara Perugini (zona Porta Venezia)

Domenica 10  Novembre 2013

• Silvia Caterina Le Pera (zona Fiera)

L’indirizzo verra` dato al momento della prenotazione avvenuta via mail

Solo su prenotazione, massimo 60 posti

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]