Venerdì, 07 Novembre 2014 23:05

Words and pictures. Commedia con dipinti della Binoche e minuti di troppo. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Un’immagine vale più di mille parole. Ma con le parole si può dare vita a mille immagini. È l’eterna disputa tra arte e letteratura, ed è la stessa sfida che alimenta Words and Pictures, il film di Fred Schepisi nelle sale italiane dal 13 novembre.  

Qui a discuterne sono due insegnanti di un liceo della provincia americana, tanto geniali quanto in crisi nei confronti della propria vita e della propria arte. Clive Owen è un professore di letteratura che ama le parole, l'insegnamento e la vodka. Ex giovane promessa editoriale, da anni non scrive più poesie e consuma sempre più bottiglie, al punto da aver messo a rischio anche il suo posto di lavoro. Juliette Binoche è una famosa pittrice newyorkese, ritiratasi ad insegnare arte a causa dell’artrite reumatoide che le rende sempre più difficile ogni movimento. Sono entrambi orgogliosi, determinati e molto amati dagli studenti: tra i due non può che nascere una guerra e poi, ovviamente, l’amore.

Il cinema dovrebbe porsi idealmente al di sopra della diatriba, come sintesi tra parole e immagini, e infatti il film sceglie di non eleggere un vero vincitore. Una regia piuttosto convenzionale lascia molto spazio alla sceneggiatura di Gerald DiPego che vuole essere brillante ma, fatta eccezione per qualche scena ben costruita, finisce per essere poco memorabile. Tuttavia Words and Pictures è una commedia piacevole, a tratti divertente, anche se risente di qualche minuto di troppo. Il merito è dell’interpretazione di Clive Owen, stropicciato e autoironico, e dei briosi dialoghi di botta e risposta con la collega Binoche. Una curiosità: i dipinti che si vedono nel film sono stati realizzati per l’occasione dall’attrice francese stessa.

DATA USCITA: 13 novembre 2014

GENERE: Commedia, Sentimentale

ANNO: 2014

REGIA: Fred Schepisi

SCENEGGIATURA: Gerald Di Pego

ATTORI: Clive Owen, Juliette Binoche, Keegan Connor Tracy, Amy Brenneman

FOTOGRAFIA: Ian Baker

MONTAGGIO: Peter Honess

MUSICHE: Paul Grabowsky

PRODUZIONE: Latitude Productions, Lascaux Films

DISTRIBUZIONE: Adler Entertainment

PAESE: USA

Words and picutures – Trailer originale

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La riscossa dell'avvenire

Alle donne Che sono le fondamenta della società

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Rosa del deserto

Il muezzin cantilenando va le sue preghiere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]