Mercoledì, 13 Maggio 2015 13:34

Teatro Quirino. Godibile e raffinata la nuova stagione. Programma

Scritto da

ROMA - Una prossima stagione ispirata alla cultura popolare, la vera anima del teatro Quirino Vittorio Gassman e alla valorizzazione dei grandi classici.  È questa la proposta del direttore artistico Geppy Gleijeses per la stagione 2015/2016, dell’antica sala romana di via delle Vergini n°7, simboleggiata da una rosa multicolore e dallo slogan accattivante: “Lasciati pungere”. 

Tanti gli ospiti: attori, registi e produttori giunti da teatri di tutta Italia, per presentare il proprio spettacolo. Diverse le sinergie artistiche in atto: la collaborazione tra il Teatro Nazionale di Napoli e il Teatro Stabile di Verona per “Il Giardino dei ciliegi” di Cechov, per la regia di Luca De Fusco, un’opera magistrale che andrà in scena a Mosca, presso il celebre Teatro Alexandrisky, dove esercitava il grande maestro in persona e qui al Quirino, dal 3 al 15 novembre. E inoltre, l’accordo con la compagnia della Sala Umberto di Roma, che presenterà proprio a via delle Vergini, “Modigliani”, un ambizioso progetto che si propone di raccontare la vera vita del pittore, interpretato da Marco Bocci e diretto da Angelo Longoni.  Ad aprire la stagione sarà lo stesso Geppy Gleijeses con la commedia goldoniana “Il bugiardo”, per la regia del maestro francese Alfredo Arias.

Di nuovo al Quirino, dopo anni di assenza, anche Lina Sastri, che sarà la protagonista di “La lupa” di Giovanni Verga, per la regia dell’acclamato Guglielmo Ferro, dal 17 al 29 novembre. Per la Sastri, “la lupa è una donna moderna ‘ante litteram’, che ha pagato con la vita il prezzo della sua libertà”. Un grande classico che rivive al Quirino, cinquant’anni dopo l’incommensurabile performance di Anna Magnani, diretta da Zeffirelli, nel 1966. 

Curiosa, inoltre, la retrospettiva storica di Edoardo Sylos Labini con “Nerone duemila anni di calunnie”, che riabilita la figura dell’Imperatore, a suo avviso, erroneamente accusato di aver provocato il rogo di Roma, liberamente ispirato al saggio di Massimo Fini. E poi, dal 2 al 14 febbraio, in cartellone “Don Giovanni” di Molière, interpretato e diretto da Alessandro Preziosi, col sostegno della compagnia TSA del Teatro Stabile di Arezzo, per l’adattamento di Tommaso Mattei.  A chiudere la stagione, ancora per la regia di Guglielmo Ferro, Il consiglio d’Egitto” di Leonardo Sciascia, con il celebre attore catanese Enrico Guarneri, già un successo al Teatro di Modica e Catania. E last but not least, “La danza macabra” del maestro Luca Ronconi, da poco scomparso, con la mitica Adriana Asti, attrice diretta dai più grandi registi del Novecento, tra cui spiccano Giorgio Strehler e Vittorio Gassman.

Una stagione ricca di spunti classici, riadattati in chiave moderna, per rivivificare l’anima “pop” del divertimento teatrale, adeguandosi ai mutati gusti del pubblico. 

                                                      Stagione 2015-2016:

13 ottobre/1 novembre

Gitiesse Artisti riuniti

Geppy Gleijeses   Marianella Bargili

con la partecipazione di Andrea Giordana

con Lorenzo Gleijeses      Mauro Gioia

e con Valeria Contadino   Luchino Giordana  Gennario di Biase

Il Bugiardo 

di Carlo Goldoni

adattamento di Alfredo Arias e Geppy Gleijeses

scene e costumi Chloe Obolensky

regia Alfredo Arias

3/15 novembre

Teatro Nazionale di Napoli e Teatro Stabile di Verona

Il giardino dei ciliegi

di Anton Cechov

traduzione Gianni Garrera

Con Gaia Aprea, Paolo Cresta, Claudio Di Palma

Serena Marziale, Alessandra Pacifico Griffini

Giacinto Palmarini, Alfonso Postiglione, Federica Sandrini

Gabriele Saurio, Sabrina Scuccimara, Paolo Serra, Enzo Turrin

scene Maurizio Balò

costumi Maurizio Millenotti

luci Gigi Saccomandi

coreografie Noa Wertheim

musiche originali Ran Bagno

Adattamento e regia Luca De Fusco

17/20 novembre

Compagnia Molière

Lina Sastri

La Lupa

di Giovanni Verga

rielaborazione drammaturgica Micaela Miano

scene e costumi Françoise Raybaud

musiche Massimiliano Pace

regia Guglielmo Ferro

1/20 dicembre

La Pirandelliana

Nancy Brilli

Bisbetica

La bisbetica domata di William Shakespeare messa alla prova

traduzione e drammaturgia Stefania Bertola

con Matteo Cremon

Fabio Bussotti Gianluigi Igi Meggiorin Gennario Di Biase

Anna Vinci, Dario Merlini, Brenda Lodigiani, Stefano Annoni

e nel ruolo del Dr. Jolly Valerio Santoro

scene Giacomo Andrico

costumi Nicoletta Ercole

luci Massimo Consoli

musiche Alessandro Nidi

regia Cristina Pezzoli

26 dicembre/17 gennaio

Enfi Teatro

Claudia Gerini

Storie di Claudia

di Giampiero Solari, Claudia Gerini

Paola Galassi, Michela Andreozzi

con un corpo di ballo composto da 6 ballerini e musica dal vivo

regia Giampiero Solari

19/31 gennaio

RG PRODUZIONI

Edoardo Sylos Labini

Nerone duemila anni di calunnie

uno spettacolo di Edoardo Sylos Labini

liberamente tratto dall’omonimo saggio di Massimo Fini

drammaturgia Angelo Crespi

e con Sebastiano Tringali, Dajana Roncione

Giancarlo Condè, Gualtiero Scola, Paul Vallery

e con la partecipazione di Fiorella Rubino

e con gli attori della Fonderia della Arti

scene e costumi Marta Crisolini Malatesta

disegno luci Pietro Sperduti

musiche originali Paul Valery

2/14 febbraio

KHORA.teatro

TSA Teatro Stabile d’Abruzzo

Alessandro Preziosi

Don Giovanni

di Molière

traduzione e adattamento Tommaso Mattei

con Nando Paone

e con Lucrezia Guidone, Barbara Giordano, Roberto Manzi

Daniele Paoloni, Daniela Vitali, Matteo Guma

scene Fabien Iliou

costumi Marta Crisolini Malatesta

luci Valerio Tiberi

musiche originali Andrea Farri

supervisione artistica Alessandro Maggi

regia Alessandro Preziosi

23 febbraio/6 marzo

Sala Umberto srl

Modigliani 

di Angelo Longoni

con Giovanna Di Rauso

Claudia Potenza

Vera Dragone

e con Romina Mondello

musiche Ryuichi Sakamoto

scene Gianluca Amodio

costumi Lia Morandini

video Angelo Longoni e Gianluca Amodio

in collaborazione con gli archivi legali della Fondazione Modigliani

regia Angelo Longoni

29 marzo/10 aprile

Cardellino

Silvio Orlando

La scuola

di Domenico Starnone

con Vittorio Ciorcalo, Roberto Citran, Marina Massironi

Roberto Nobile, Antonio Petrocelli, Maria Laura Rondanini

scene Giancarlo Basili

disegnatore luci Pasquale Mari

costumi Maria Rita Barbera

regia Daniele Lucchetti

12/24 aprile

Compagnia Molière

Associazione culturale Cento Teatri

Gianfranco Jannuzzo Debora Caprioglio

Lei è ricca, la sposo e l’ammazzo

di Maria Scaletta

con Antonella Piccolo Claudia Bazzano

Antonio Fulfaro Cosimo Coltraro

scene Salvo Manciagli

costumi Dora Argento

regia Patrick Rossi Gastaldi

28 aprile/8 maggio

Associazione culturale ABC

Enrico Guarneri

Il consiglio d’Egitto

di Leonardo Sciascia

Con Ileana Rigano, Vincenzo Volo, Francesca Ferro

Rosario Minardi, Rosario Marco Amato

Pietro Barcaro, Ciccio Abela, Gianni Fontanarosa

Mario Sapienza, Gianluca Culici

scene Salvo Manciagli

costumi Riccardo Cappello

regia Guglielmo Ferro

10/22 maggio

Teatro Metastasio Stabile della Toscana/Spoleto 57° Festival dei Due Mondi

in collaborazione con Mittelfest 2014

Adriana Asti, Giorgio Ferrara, Giovanni Crippa

Danza Macabra

di August Strindberg

traduzione e adattamento Roberto Alonge

scenografia Marco Rossi

costumi Maurizio Galante

luci A. J. Westkemper

suono Hubert Westkemper

regia Luca Ronconi

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Damar

(A Stefano. Il ricordo è un piccolo granello che riempie lo spazio dell'assenza)

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Europa

Resisti mia bella Europa verdeggiante culla dei secoli.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

ITC Farma punta sui giovani: coltivare oggi i talenti di domani

La sinergia tra accademia e impresa è un passo necessario per la crescita del Paese

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Fertilità. L’orologio biologico non segue i nostri comodi

Convegno Rotary con il dottor  Alberto Vaiarelli, specialista di medicina della riproduzione, fondatore di ”Idee fertili”

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]