Mercoledì, 21 Ottobre 2015 19:44

Festa cinema Roma. “Land of mine”. Bellissimo in concorso ufficiale

Scritto da

ROMA (nostro inviato)“Land of Mine” racconta una storia realmente accaduta e rimossa nel paese in cui è avvenuta - ma altri potrebbero riesumare fatti di analogo significato - della fine della seconda guerra mondiale quando l’esercito nazista stava abbandonando la Danimarca che aveva occupato per cinque anni.

A quel tempo sulle coste danesi, pochi decine di centimetri sotto la sabbia, erano state interrate oltre 2 milioni di mine antiuomo dai tedeschi, convinti che gli alleati avrebbero scelto il Nord Europa per sbarcare sferrando l’offensiva.

Un certo numero di giovanissimi nazisti vennero scovati dalle truppe danesi e addestrati allo sminamento. I loro compito era disinnescare sei mine all’ora. “Land of Mine” narra la storia vera di questo gruppo di 14 ragazzini e del sergente danese che li teneva d’occhio e li organizzava. I militari danesi di più alto rango ebbero nei confronti degli imberbi teutonici gli stessi atteggiamenti dei nazisti nei confronti delle vittime: l’odio, la vendetta, sconfinarono nella tortura. Il sergente danese che li ebbe in custodia, conoscendoli, vedendoli morire in seguito alle esplosioni delle mine che tentavano di disinnescare, a poco a poco fu sopraffatto dalla compassione.

“Land of mine” narra la storia che non conosciamo, quella che non ha etichette, ribaltando il ruolo di vittime e carnefici: vittime qui  i nazisti, mentre gli alleati hanno un volto che il cinema non ha mai mostrato. Un film bellissimo e terribile. Tecnicamente ben fatto e profondissimo nell’affermare che alla fine non è questione di ideologie o religioni, ma soprattutto di uomini. Un film meritevole del premio più ambito. Chissà se il pubblico sarà d’accordo.

  • DATA USCITA: Giugno 2016
  • GENERE: Guerra
  • ANNO: 2015
  • REGIA: Martin Zandvliet
  • SCENEGGIATURA: Martin Zandvliet
  • ATTORI: Roland MøllerLouis HofmannJoel Basman,Emil Belton
  • FOTOGRAFIA: Camilla Hjelm Knudsen
  • MONTAGGIO: Per SandholtMolly Malene Stensgaard
  • PRODUZIONE: Amusement Park Films, Nordisk Film
  • DISTRIBUZIONE: Notorious Pictures
  • PAESE: Germania, Danimarca
  • DURATA: 100 Min

Land of mine - Trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Nell'anno del Signore

Roma di secoli fa bella e ruffiana dove le donne con occhi assassini affacciate alle finestre curiose e ciarliere si davano del tu con le ciociare.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]