Giovedì, 28 Marzo 2019 10:25

Sala Umberto. “La scuola delle scimmie”, intelligente tragicommedia sui quesiti irrisolti

Scritto da
© Vanessa Porta © Vanessa Porta

ROMA - Bruno Fornasari, autore e regista de “La scuola delle scimmie”, testo singolare e molto profondo che pone domande sulle origini della vita, con personalità e humour, ci racconta due casi esemplificativi per descrivere le grandi questioni insolute che, pure, fanno parte della nostra quotidianità: quelle della scienza e della fede, del fanatismo e della razionalità.

Una è la vicenda del realmente esistito John Thomas Scopes, un professore supplente di biologia che fu processato in Tennessee nel 1925 per aver insegnato a scuola la teoria evoluzionistica darwiniana. L’altro è un caso italiano del 2015 che vede un insegnante di scienze naturali che torna come supplente nel suo quartiere d’origine, dove le differenze di etnia e di religione sono una miscela esplosiva, tanto che il professore ha perso un fratello convertito all’Islam.

Per chiarezza, semplificando il più possibile, è bene specificare che la teoria darwiniana - così chiamata da Darwin cognome dello scienziato che la formulò – sostiene che l’evoluzione della specie avviene per selezione naturale, determinata da cause genetiche e ambientali, grazie alla quale i più adatti sopravvivono. Per essa l’uomo sarebbe discendente dalla scimmia. La seconda legge della Termodinamica vuole però che tutti i processi tendano al disordine e contraddice Charles Darwin. Le teorie creazioniste sostengono invece che l’universo, la terra e tutti gli organismi viventi, originano da Dio e non da processi naturali come l’evoluzione. Il fanatismo, in tutto questo, crea la sua parte di danno e ragionare con la propria testa è un lusso per pochi. Come la mettiamo?

L’intelligente tragicommedia di Fornasari - sorretta da una regia originale, estrosa e sorprendente, che vede gli attori rivolgersi direttamente al pubblico ed è intervallata da eloquenti video - è una provocazione che suscita la riflessione. Il successo della piéce è determinato da un cast di grande bravura che rende godibile e viva la non facile disputa. Lo scontro di principi in situazioni realistiche trasmette  il polso dell’attualità. Il messaggio che giunge è quello di quanto sia sciocco avere paura del “diverso da noi”: l’uomo tra le galassie è piccola cosa e nulla, o quasi, sa delle origini della vita. In mancanza di risposte bene faremmo, questo lo penso io, ad assumere comportamenti che tendono a proteggere e riprodurre in pace ogni specie.

Teatro Filodrammatici di Milano 

con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo – Progetto NEXT 2017/2018

presenta

LA SCUOLA DELLE SCIMMIE

Scritto e diretto da Bruno Fornasari

Con Tommaso Amadio

Emanuele Arrigazzi

Luigi Aquilino

Sara Bertelà

Silvia Lorenzo

Camilla Pistorello

Giancarlo Previati

SALA UMBERTO Fino al 31 MARZO

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]