Sabato, 26 Novembre 2011 17:15

Histoire du soldat di Stravinskij al Teatro Vascello

Scritto da

ROMA –  Continua con l’opera di Igor Stravinskij HISTOIRE DU SOLDAT l’iniziativa del teatro Vascello “da Verdi a oggi un salto lirico di 150 anni”.


La Produzione Musica e Arte A.C. in collaborazione con TSI La Fabbrica dell'Attore, mette in scena questa famosa opera del grande musicista russo composta nel 1918 durante il suo esilio in Svizzera su libretto in francese di Charles-Ferdinand Ramuz.
La vicenda si basa su due fiabe popolari russe: “Il soldato disertore e il diavolo” e “Un soldato libera la principessa” tratte dalla raccolta di Aleksandr N. Afana’ev.

La trama dell’opera narra della lotta senza fine tra un povero soldato violinista e il diavolo che vuole a tutti i costi impossessarsi della sua anima.  I riferimenti musicali sono cosmopoliti: una marcia, un valzer e un corale compaiono a fianco di un Tango e un ragtime. Alla fine il diavolo, grazie alle sue astuzie, riesce a rubargli l’anima impersonata musicalmente dal violino solista.
Interessante la genesi dell’opera narrata nel libro di Igor Stravinsky e Robert Craft, ‘Colloqui con Stravinsky’, Einaudi Editore, 1977: “La musica mi si è qualche volta presentata in sogno (...). Fu durante la composizione dell’Histoire du soldat, e fui sorpreso e felice del risultato. Non solo la musica mi apparve ma anche la persona che la suonava era presente nel sogno. Una giovane zingara seduta sul ciglio della strada. Aveva in grembo un bambino e per intrattenerlo suonava il violino. (...) Il bambino era molto entusiasta di quella musica e l'applaudiva con le manine.”


28 novembre alle ore 21

HISTOIRE DU SOLDAT
di Igor Stravinskij
testo di Charles-Ferdinand Ramuz

Gaia Benassi Narrante, Soldato, Diavolo
Piccola Orchestra ‘900
Lisa Green violino
Alessandro Ceccangeli contrabbasso
Maria Laura Oroni clarinetto
Marco Dionette fagotto
Ettore Rivarola tromba
Daniele Moroni trombone
Angelo Di Veroli percussioni
Direttore Simone Veccia
Coreografia di Loredana Parrella
Danzatori Camilla Zecca (principessa), Yoris Petrillo (soldato)

Per Informazioni e Prenotazioni
Teatro Vascello  - Tel. 06 5881021 – 06 5898031- 3405319449  - Fax 06 5816623 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.teatrovascello.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]