Venerdì, 28 Ottobre 2011 15:10

RomaFilmFestival 2011. Sabato arrivano Luca Argentero e Gabriella Pession

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

PROGRAMMA  del 29 ottobre



10.00 – 10.15 : Panda Carpet con Luca Argentero, Gabriella Pession, Francesco Venditti, Andrea di Maggio e i 40 piccoli sceneggiatori del cartoon

10.40 : Breve presentazione del cartoon “IL PARADISO PUO’ ATTENDERE” e del primo cortometraggio diretto da Luca Argentero ( “ORA TOCCA A TE: CAMBIA GIOCO SALVA LA NATURA” )

10.50: Proiezione del cortometraggio  “ORA TOCCA A TE: CAMBIA GIOCO SALVA LA NATURA”   e de "IL PARADISO PUO' ATTENDERE" (Sala Sinopoli)

“IL PARADISO PUO’ ATTENDERE” è un cartoon, tratto da una storia scritta da 40 bambini di 9 anni dalla quale è stata realizzata una sceneggiatura. Interpretato da voci note del mondo dello spettacolo, come Luca Argentero, Francesco Facchinetti, Gabriella Pession, Francesco Venditti, Ezio Greggio, Enzo Iacchetti, e il piccolo Andrea Di Maggio, “Il Paradiso può attendere” è il frutto di un’iniziativa speciale lanciata all’uscita del film “Animals United” da WWF e Mondo Home Entertainment, che ha coinvolto 4mila classi tra scuola primaria e secondaria in una campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi per salvare i boschi italiani e gli animali che vi trovano rifugio, in occasione dell’AnnoInternazionale delle Foreste. Il cartone, tratto dalla storia scritta dalle due classi vincitrici del concorso, si apre con  una curiosa riunione nel Paradiso degli animali Estinti, dove una leonessa berbera, un dodo, un moa, un uro e molti altri che non esistono più, si chiedono come salvare dall’estinzione le specie animali che oggi sono minacciate dall’inquinamento e dalle attività dell’uomo, definito il “Sapiens Sapiens che non Sapiens niente”.
Dal 23 novembre il cartoon sarà disponibile in DVD. Parte del ricavato sosterrà l’azione quotidiana del WWF per proteggere i due preziosi boschi italiani recentemente “salvati” grazie alla campagna “Una nuova oasi per te” per l’Anno delle Foreste: il bosco di Foce dell’Arrone, ultimo lembo di foresta sopravvissuto alla cementificazione del litorale laziale, e il bosco di roverelle di Valpredina, in provincia di Bergamo, nei pressi dell’Oasi WWF, messa al sicuro dai bracconieri e da ogni speculazione.

“ORA TOCCA A TE: CAMBIA GIOCO SALVA LA NATURA” è il primo cortometraggio realizzato da Luca Argentero a coronamento della collaborazione avviata quest’anno insieme il WWF in occasione dell’Anno internazionale delle Foreste. Ambientato nei meravigliosi boschi del Parco Naturale della Valle del Pesio, in Piemonte, il corto è un videogioco provocatorio che rappresenta un mondo in cui si è perso completamente ogni contatto con la natura. Un ragazzo sfida Smogey, presenza oscura e minacciosa, in un inseguimento mozzafiato attraverso gli elementi più incontaminati della natura, boschi, ruscelli, animali, fino a un pertugio dove tutto diventa asettico e bianco, in un finale a sorpresa dove il valore della natura trova un surreale risalto. Sostenuto dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Piemonte e prodotto dalla Inside Productions, il corto è stato realizzato con la collaborazione di Myriam Catania e Massimiliano d’Epiro, autori e registi del film.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

Odd agency, artigiani dell’hi-tech tra reale e virtuale a lavoro per la cultur…

Odd agency, artigiani dell’hi-tech tra reale e virtuale a lavoro per la cultura. Intervista

Abbiamo parlato con Fabrizio Pedone, socio della start up che, utilizzando intelligentemente la tecnologia, realizza eventi multimediali di grande qualità, in particolare video mapping 

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Ricerca. Al Policlinico Gemelli di Roma scoperto un biomarcatore che prevede l…

Ricerca. Al Policlinico Gemelli di Roma  scoperto un biomarcatore  che prevede la gravità del Covid-19

Intervista a Veronica Ojetti, gastroenterologa e professore del Dipartimento di Scienze dell’emergenza, anestesiologiche e della rianimazione della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e ricercatore di Medicina Interna all’Università Cattolica...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]