Salvatore Sciré

Salvatore Sciré

Giornalista e autore teatrale

ROMAHa debuttato al Teatro de’ Servi una pièce interessante e molto particolare, intitolata “Colpo Basso”, scritta dal bravo e prolifico Gianni Clementi e abilmente diretta da Ennio Coltorti, che ne è anche il protagonista. 

ROMA - Al Teatro di Documenti è in scena un docu-spettacolo (possiamo meglio definirlo un documentario storico teatrale) dal titolo “Emanuele Scieri, vittima della Folgore” .  Uno spettacolo realizzato per ricordare, o meglio,  per non dimenticare, visto che questo Paese soffre di memoria molto corta.

ROMA - La compagnia argentina  Pasiones Company diretta da Adrián Aragón e Erica Boaglio ha debuttato con uno spettacolo originale dal titolo PASIONES, che si propone come un vero e proprio Musical.

ROMA - Al Teatro Anfitrione ha debuttato con grande successo e sincero entusiasmo da parte del pubblico lo spettacolo “Vieni avanti varietà Bis”. Come dire, un viaggio indietro nel tempo, un’operazione di ricerca e di rivisitazione tra i lustrini e paillettes della “rivista” e il più povero “avanspettacolo”, ma altrettanto ricco di arte e di creatività.

ROMA - Al Teatro Sala Umberto è in scena  un lavoro particolare, ben interpretato e ben diretto, dal titolo IL PRIGIONIERO DELLA SECONDA STRADA. Autore di questa commedia è  Neil Simon , drammaturgo newyorkese, autore di successi mondiali quali  La strana coppia e Stanno suonando la nostra canzone

ROMA - E’ in scena al Teatro dell’Angelo  “Nell’anno del signore”,  un dramma storico scritto dalla penna del compianto Luigi Magni, il grande autore e regista scomparso alcuni mesi fa.  Un lavoro che rientra nella “trilogia” dedicata a Magni, e che Antonello Avallone ha curato, mettendo in scena  nella scorsa stagione il bellissimo lavoro “In nome del papa re” e, ad inizio della attuale stagione,  Sotto Ponzio Pilato. Come si vede, un omaggio completo ed emozionante a Luigi Magni.

ROMA - La Compagnia della Rancia diretta da Saverio Marconi ha aggiunto un’altra perla alla sua preziosa collezione di successi, sempre realizzati con grande competenza e gusto. 

ROMA - Al Teatro Lo Spazio di Roma è in scena un interessante spettacolo, dal titolo “Henna il coraggio di cambiare”, scritto e diretto da Giulia Lusetti.  Uno spettacolo che si propone, riuscendoci abbastanza bene, di raccontare due storie d’amore, attraverso le canzoni di Lucio Dalla.

ROMA - Al Teatro Anfitrione ha debuttato con grande successo e sincero entusiasmo da parte del pubblico lo spettacolo “Vieni avanti varietà Bis”. Come dire, un viaggio indietro nel tempo, un’operazione di ricerca e di rivisitazione tra i lustrini e paillettes della “rivista” e il più povero “avanspettacolo”, ma altrettanto ricco di arte e di creatività.

ROMA - Al Teatro Dell’Angelo è in scena una spettacolo molto particolare, per un pubblico particolare:  parliamo di GIROTONDO di Arthur  Schnitzler, scrittore e medico austriaco di fine Ottocento, noto anche  per aver messo a punto un artificio narrativo, il cosiddetto monologo interiore, al quale fece spesso ricorso nelle sue opere per descrivere l’evolversi dei pensieri dei suoi personaggi. In realtà, la produzione di Schnitzler subì molto l’influenza di Freud: i due, infatti, si conoscevano bene, anche se non si frequentarono molto.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]