Giovedì, 10 Dicembre 2015 14:25

Made in Italy. Buckingham Palace veste Miglionico

Scritto da

LONDRA - In occasione dell’annuale ricevimento degli auguri di Natale per i membri del mondo diplomatico al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II a Buckingham Palace. 

Mrs Karen Lawrence Terracciano consorte dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Pasquale Terracciano ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico.  Mrs Lawrence Terracciano ha indossato un evening dress di linea scivolata con corpino senza maniche in tulle e pizzo valencienne drappeggiato in chiffon nero e gonna con piccolo strascico in velluto devorè grigio con disegni stilizzati in lurex nero. Una cappa in broccato di seta della collezione“Madonne Lucane” ed una sciarpa di taffettas doppiata di visone intarsiato nero e fuxia hanno completato l’immagine dell’ outfit haute couture appositamente creato per l’evento. Inoltre Mrs Lawrence Terracciano ha indossato gioielli Bulgari Alta Gioielleria, clutch Bulgari, shoes luxury Max Mara e guanti Sermoneta Gloves. Tutto questo per sostenere e diffondere nel Regno Unito l’eccellenza del Made in Italy.  

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]