Domenica, 23 Ottobre 2016 10:14

La sera leoni... il mattino Yougenio

Scritto da

Chi ha detto che la vita da single è più facile? Bisogna cucinare lo stesso, bisogna mettere a posto, bisogna pulire.

Certo, tre o quattro persone sporcano più di una. Ma una casa ha bisogni periodici di pulizia e manutenzione ordinaria abbastanza fissi, che riguardano sia la stagionalità che la vita di tutti i giorni. Poi, in realtà, non si è mai soli del tutto. Un single, anzi, è sempre accerchiato da un sacco di persone, di amici, di amiche, di conoscenti più o meno intimi. Nel fine settimana la casa diventa il centro di gravità delle nostre serate. Scegliamo all'ultimo momento di guardare un film e ci ritroviamo in casa i tre amici trasandati che si buttano sul divano a fare spuntini, a sbriciolare, a fumare. Non che siano maleducati ma fanno veramente un sacco di confusione, forse perché a casa loro è tutto pulito e preciso e quando ci vengono a trovare si sentono in un ambiente familiare dove è dato fare di tutto. 


La partita di calcio, poi, è il disastro principale per il nostro arredamento e per il nostro pavimento. La sala si trasforma in un vero e proprio stadio. Appena arrivati, gli amici, nemmeno si puliscono le scarpe sullo zerbino. Entrano dentro lasciando impronte di fango visibili anche dall'occhio meno attento. Per tutta la durata della partita non si muovono, neppure se una bottiglia di birra o di Coca Cola si versasse sul pavimento. Guai a staccare gli occhi dal televisore e distrarsi per rimettere a posto. La pizza nel cartone lasciata sul tavolo, la lattina mezza vuota, il portacenere pieno, i tovaglioli di carta sporchi. Al termine dell'incontro è la volta della discussione di calcio. Quasi si litiga per le sciocchezze più evidenti, di fronte ad un digestivo, una grappa, un'altra sigaretta. I toni si alzano ulteriormente e si commenta il goal in fuorigioco prendendosela tra di noi per le diverse opinioni. Un altro caffè per tirare tardi e rimanere svegli, sempre a discutere ad alta voce e fare confusione. Un altro spuntino, sempre divorato in piedi o sul divano, sbriciolando e sporcando ancora di più. 

La mattina successiva ti alzi, vai al bagno, ti lavi il viso con fatica e ti fai un caffè. Inizi a realizzare che hai veramente esagerato: la sala è un vero e proprio girone infernale. La sera bisboccia e la mattina è un problema gigantesco. Cosa fare? Ci vorrebbe un'impresa per risistemare tutto. Per un ragazzo della tua età chiamare una donna delle pulizie solo per risistemare il dopo partita è quasi una vergogna. Temi di dare l'impressione della persona poco affidabile, di quello che ha un brutto giro di amici che chissà cosa combinano la notte. Invece si trattava solo di una partita di calcio, i tuoi amici sono confusionari ma non sono affatto cattive persone. 

La sera leoni... il mattino Yougenio. Prendi il computer, navighi un po' su internet e trovi il sito di Yougenio. Basta scegliere, cliccare, fissare la data e l'ora dell'intervento e aspettare. Verrà da te una persona professionale e comprensiva che deciderà insieme a te il da farsi. Probabilmente concorderete sul fatto che dopo la partita ci vuole sempre un intervento di Yougenio. Il servizio di pulizie facile e veloce ti toglierà da un bel disagio. Si può chiedere direttamente da casa, dal pc e dallo smartphone, semplicemente compilando la richiesta o, nei casi di urgenza, chiamando il pronto intervento al numero 800 129 129. Non avrai più alcun pensiero dopo le serate a casa tua con gli amici perché a ripulire e risistemare tutto ci penserà Yougenio.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]