Martedì, 20 Settembre 2011 08:44

Miss Italia non tira più. La vincitrice. Video

Scritto da

MONTECATINI TERME -  Miss Italia 2011 è Stefania Bivone, già Miss Calabria. Nata a Reggio Calabria il 15 maggio del 1993, è residente a Sinopoli.

Alta 1,79. Studentessa al liceo Scientifico, spera di laurearsi in Giurisprudenza, ma vorrebbe anche affermarsi nel campo dello spettacolo come cantante o modella. Stefania Bivone ha spiegato di avere partecipato alle prime selezioni di Miss Italia per gioco.  Oltre a studiare, canta. Non ha voluto rivelare se è fidanzata. Con il titolo, Stefania ha vinto anche 100.000 euro, un’auto Peugeot, un gioiello Miluna.
Sul podio, come seconda, la barese Mayra Pietrocola (22 anni, nata ad Acquaviva delle Fonti), e terza l’emiliana Sarah Baderna (19 anni, nata a Fidenza). In serata, la “patron” di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, ha anche voluto eleggere la sua Miss Fair Play, consegnando la fascia alla romana Miss Sorriso, Sara Izzo (20 anni), per «la particolare correttezza tenuta nei confronti delle compagne».
In vistoso calo gli ascolti, con un debutto di soli tre milioni di spettatori e uno share del 16,20% malgrado le serate siano state due in meno: miss Italia non tira più.


Miss Italia – L’incoronazione

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]