Giovedì, 10 Marzo 2016 16:36

Otalian Kitchen Academy. Si conclude il primo corso. LE FOTO

Scritto da

ROMA - E' terminato  da poco a Roma il primo corso professionale dell’Italian Kitchen Academy, tenuto dallo chef Andrea Dolciotti.

Una scuola nata  dall'esigenza di formare giovani cui fornire validi strumenti per far fronte alle crescenti domande di specializzazione legata alla professione del settore turistico alberghiero e più specificatamente gastronomico perché nella società odierna il cibo è passione, piacere e ha  affermato il suo valore ponendosi al centro dell'attenzione e dell'interesse di  tanti. Da qui è nata l'esigenza di formare giovani che sappiano interpretare e soddisfare questa domanda per coglierne le numerose opportunità.

L'obiettivo della IKA è quello  di fornire una formazione altamente qualificata ai ragazzi aspiranti chef, dotandoli di un bagaglio di conoscenze in grado di favorire e agevolare l’ingresso nel mercato del lavoro. L’attitudine personale di ogni allievo è l’elemento essenziale per fronteggiare le sfide odierne del mercato. La Italian Kitchen Academy intende quindi tirar fuori il talento e la predisposizione di ogni studente nel prediligere una materia specifica. Durante le lezioni gli allievi sono stimolati e osservati attentamente per individuare in ogni ognuno di loro la propria vocazione ed essere così indirizzati verso uno specifico settore del mondo gastronomico

Come da discorso conclusivo del Presidente Giovanni Cappelli "gli ideali che ci spingono ad insegnare sono umiltà, tecnica e sorriso. E sono anche i valori che cerchiamo di trasmettere insieme all'indipendenza di pensiero critico e capacità tecniche avanzate, che sono i due strumenti migliori per riuscire ad elaborare in piena autonomia dei piatti originali e realizzati alla perfezione"

Italian Kitchen Academy si avvale inoltre di un network importante di  addetti al settore, ristoranti, laboratori professionali, strutture alberghiere e professionisti che offrono il loro prezioso contributo attraverso  l’inserimento degli studenti nelle diverse strutture.

I corsi professionali prevedono infatti l’attivazione di tirocini formativi che rappresentano un’importante occasione di formazione professionale e di primo contatto con il mondo del lavoro.

 Durante il primo corso professionale, la classe ha risposto al meglio e gli stimoli provenienti dai vari chef che si sono alternati in cattedra – oltre a Dolciotti anche Maurizio Serva de La Trota, Antonio Gentile del Red Fish e Andrea De Bellis dell’omonima pasticceria – sono stati brillantemente accolti da tutti i partecipanti.

 Alla fine del corso gli allievi sono stati messi alla prova finale  prestando  servizio durante il pranzo di domenica 6 marzo, presso il ristorante Le Tamerici di Roma al quale sono stati invitati alcuni giornalisti del settore enogastronomico. Sotto l’occhio vigile  degli chef  Chef Andrea Dolciotti e Giovanni Cappelli, rispettivamente responsabile della scuola e chef de Le Tamerici, i corsisti si sono divisi i compiti come in una brigata di primo livello, servendo piatti dalle dalla preparazione un po' complessa.

 La prova del 6 marzo è stato l’atto conclusivo  che li porterà a breve ad esordire professionalmente in cucine di prima grandezza, grazie allo stage di fine corso 

Da ospite  posso dire che il pranzo è  stato  un successo. I piatti del menù sono stati concordati con gli chef docenti: semplici e raffinati. Il servizio veloce ed accurato. La dimostrazione migliore che l'Italian Kitchen Academy è una scuola di altissimo livello. 

                                          

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]