Lunedì, 31 Dicembre 2018 15:29

Ci chiamano poeti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Noi poeti viviamo di sogni

ad occhi aperti.

Niente è reale 

tutto è sogno.

Regaliamo emozioni

sopite da tempo…

Il desiderio,il delirio

l’allegria lo stupore.

Abbiamo l’arte di emozionare

catturiamo sentimenti

restituendoli con le nostre poesie.

Nelle tante pieghe della vita

riusciamo a superare gli ostacoli

le erosioni di un amore

col candore dell’ingenua verità.

Crediamo di non aver più nulla da dire

ma il nostro animo 

è pronto a condividere

l’energia vitale che consola

e ne facciamo dono.

Ecco perché ci chiamano : POETI

Mirella Narducci

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]