Giovedì, 26 Febbraio 2015 15:13

Unhappy Meal. Il caso Mc Donald’s e l'elusione fiscale delle multinazionali

Scritto da

ROMA - In una vivace conferenza stampa a Bruxelles, SEIU (sindacato statunitense tra l’altro animatore della campagna sul salario minimo FightforFifth) e i sindacati europei del commercio e dei servizi pubblici, hanno presentato ieri la ricerca "Unhappy Meal, L'elusione fiscale di McDonald in Europa" (REPORT), primo step di un percorso di mobilitazione globale contro la multinazionale del panino, fortemente sospettata, fra le altre cose, di non pagare le tasse dei paesi dove fa affari, preferendo "paradisi fiscali".

Si chiede alla Direzione Europea sulla concorrenza di indagare e approfondire il caso Mc Donald's alla stregua di quanto si è iniziato a fare per imprese quali Amazon, Fca, Apple o Google.

L’obbiettivo è allargare il fronte. Non solo mobilitazione (che continuerà a partire dalla seconda giornata di sciopero globale prevista per il prossimo aprile) ma anche un’azione più politica, coordinata fra i vari paesi e i diversi continenti, a partire dall'Europa. Il principio della denuncia è semplice: se McDonald’s, e con lei molte altre multinazionali, versassero il dovuto nei paesi in cui operano, questo denaro andrebbe a risanare le casse dei singoli stati e potrebbe essere redistribuito sotto forma di welfare ai cittadini, compresi i dipendenti di Mc Donald’s, quasi tutti a rischio povertà (il contratto tipo in azienda è il part time che arriva in alcuni paesi a trasformarsi in contratto a zero ore ).

L'Italia è stato uno dei mercati a crescita più rapida per McDonald’s, nell' Eurozona, negli ultimi dieci anni: più di 500 punti vendita, oltre 1 miliardo di Euro di fatturato nel 2013.

L’indagine pone legittimi dubbi e apre scenari inediti non solo per le organizzazioni sindacali. Il Governo dovrebbe avere tutto l’interesse a scoraggiare pratiche di questo tipo e a farsi parte attiva in Europa di un reale “cambiamento di verso”.        

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]