Domenica, 26 Febbraio 2012 16:40

Lavoro. Stipendi italiani, i più bassi d'Europa. Altro che crescita

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Qualcuno  dovrebbe spiegare bene agli italiani come sarà possibile risollevare un paese e rimettere in moto l'economia dei consumi se gli stipendi sono i più bassi d'Europa.

E' questo, infatti, quanto rilevato e diffuso oggi da Eurostat, ovvero l''Ufficio Statistico dell'Unione Europea. I dati si riferiscono al 2009 e quindi è presumibile che siano addirittura più rosei di quelli attuali. L'Italia si attesta così alla dodicesima posizione nell'area euro per avere le retribuzioni lorde annue più basse. Incredibile a dirsi ma va meglio addirittura la Grecia, l'Irlanda, la Spagna e Cipro. Lo stipendio medio annuo di un lavoratore italiano di un'azienda nel settore industriale si attesta sui 23.406 euro,  addirittura la metà di di quello in Lussemburgo (48.914), Olanda (44.412) o Germania (41.100). Solo il Portogallo sembra essere peggio di noi con uno stipendio pari a 17.129 euro. Insomma i dati parlano da soli. Siamo ancora una volta il fanalino di coda dell'Europa. Altro che equità.

Ecco la tabella (fonte Eurostat)

  • LUSSEMBURGO                   48.914
  • PAESI BASSI                       44.412
  • GERMANIA                          41.100
  • BELGIO                               40.698
  • IRLANDA                             39.858
  • FINLANDIA                         39.197
  • FRANCIA                            33.574
  • AUSTRIA                            33.384
  • GRECIA                              29.160
  • SPAGNA                             26.316
  • CIPRO                                24.775
  • ITALIA                               23.406
  • PORTOGALLO                    17.129
  • SLOVENIA                         16.282
  • MALTA                               16.158
  • SLOVACCHIA                    10.387

 

Read 5987 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]