Giovedì, 09 Marzo 2017 11:21

Migranti: fermati a Catania due trafficanti libici

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

CATANIA  - Due libici, Wasim Al Morhaq, di 25 anni, e Zouhair Samida, di 28, sono stati fermati a Catania da Polizia di Stato e Guardia di finanza perche' ritenuti gli organizzatori, insieme ad altre persone non identificate, della traversata dalle coste libiche a quelle italiane compiuta con una imbarcazione in legno con a bordo 32 migranti soccorsa il 3 marzo scorso dalla nave della Guardia Costiera norvegese 'Siem Pilot'.

Le indagini che hanno portato al fermo dei due libici sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Catania. La 'Siem Pilot' e' arrivata domenica scorsa nel porto del capoluogo etneo, dove ha sbarcato complessivamente 502 migranti ed un cadavere. Secondo le testimonianze dei migranti - tra cui quella di un giovane siriano che ha fornito uno spaccato del modus operandi delle organizzazioni libiche che si occupano del traffico di essere umani - l'imbarcazione trainava un'altra barca piu' piccola con la quale sarebbero dovuti tornare in Libia poco prima dell'arrivo dei soccorsi ma il loro piano e' saltato a causa di un'avaria sia del motore della barca con a bordo i migranti, sia del barchino. A bordo della 'Siem Pilot' i due libici avrebbero tentato di eludere gli investigatori raccomandando ai migranti di riferire alle autorita' che erano dei pescatori che si erano fermati per prestare aiuto ai migranti in difficolta'. Il loro tentativo non e' andato a buon fine perche' dalle dichiarazioni dei migranti, dal 'report' della nave norvegese e dai filmati non e' stato rilevato alcun elemento che potesse far ritenere trattarsi di un'imbarcazione di pescatori. I due fermati - indiziati dei reati di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina - sono stati rinchiusi nel carcere di Piazza Lanza. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

Festival di Cannes

Cannes 71. In giuria prevalgono le Marianne

Al pubblico che si appassiona ai film in concorso non importa molto della giuria che li sceglie, ma è significativo che quest’anno al festival del cinema di Cannes, che si...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Cultura

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077