Mercoledì, 15 Dicembre 2010 23:42

Atene. Clima da rivoluzione. Picchiato un ex ministro

Scritto da

ATENE - Se  gli scontri di ieri a Roma hanno provocato una guerriglia urbana ad Atene oggi si è registrato un clima di guerra civile.

Anzi, per dirla tutta di un scontro sociale causato da un malessere generale incontenibile, di chi da mesi è stretto nella morsa di questa crisi economica epocale. Migliaia di persone sono scese in piazza per lo sciopero di 24 ore indetto dai due maggiori sindacati, l'Adedy, dei dipendenti pubblici, e la Gsee, dei lavoratori del settore privato. Alla base della protesta  il piano austerity approvato ieri notte dal Parlamento.  Una legge che i sindacati sono certi si ripercuoterà  sui lavoratori e sulle classi più deboli del paese, già profondamente provate dall'incerta situazione economica. Ad Atene ci sono stati continui scontri tra polizia e manifestanti che hanno messo a ferro e fuoco la capitale, con lanci di molotov e lacrimogeni. Nella centralissima piazza Syntagma sono stati presi di mira gli hotel di lusso e davanti alla sede del Parlamento è stato inseguito  e picchiato Kostis Hatzidakis, ministro del precedente governo conservatore.  Il politico ha cercato di nascondersi dentro un edificio, ma è stato raggiunto da alcuni manifestanti al grido di: "Ladro! Vergogna".   E non è finita qui. Domani incroceranno le braccia anche i dipendenti dei trasporti pubblici e anche i giornalisti da oggi si sono fermati. Oggi ad Atene si respirava un clima surrelae:  le navi erano ferme nei porti, lo staff negli ospedali è stato ridotto al minimo e anche le sedi dei ministeri hanno chiuso i battenti dopo che i lavoratori, sia del settore privato che di quello pubblico, hanno aderito alla protesta. In questo clima surreale, il sindacato ha annunciato di non aver nessuna intenzione di mollare  e  questo scenario apocalittico potrebbe ripetersi nei prossimi giorni.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]