Venerdì, 19 Settembre 2014 12:38

Ebola. Allarme in Sierra Leone

Scritto da

FREETOWN - La Sierra Leone è virtualmente ferma dalla notte scorsa nel tentativo di fermare la diffusione del micidiale virus dell'ebola, i sei milioni di abitanti sono confinati nelle loro case dalla mezzanotte (le due in Italia).

L'unica eccezione al blocco sono i lavoratori dei servizi essenziali, gli operatori sanitari e le forze di sicurezza. In particolare quasi 30mila volontari andranno porta-a-porta per dare consigli alla popolazione, illustrare i rischi e soprattutto distribuire sapone. Ma proprio questa capillare campagna nelle case potrebbe portare a scovare altri malati.

L'iniziativa però è stata accolta da parecchie critiche, soprattutto quelli che temono che le misure coercitive possano ritorcersi contro e comunque essere difficili da attuare. Medici senza Frontiere per esempio ha avvertito che la 'serratà potrà minare la fiducia tra la popolazione e gli operatori sanitari. Il presidente Ernest Koroma però è convinto che, se la popolazione seguirà i consigli dei volontari, la campagna sarà molto utile: «Siamo in tempi straordinari e si richiedono misure straordinarie». 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]