Mercoledì, 25 Febbraio 2015 15:14

Parigi. Nuovi droni la scorsa notte, è allarme. VIDEO

Scritto da

PARIGI - Nuovi droni la notte scorsa sui cieli di Parigi. I piccoli velivoli senza pilota sarebbero almeno cinque, secondo fonti della polizia.

È la seconda notte consecutiva di avvistamenti che sono avvenuti prima sopra l’ambasciata statunitense, vicino a place de la Concorde, e poi su altri obiettivi sensibili come l’Hôtel des Invalides e la tour Eiffel. ‘‘Quello che non sappiamo è se si tratta di 5 droni o se è lo stesso che è stato avvistato in cinque luoghi in successione. Per ora la cronologia non è chiara. Potrebbe trattarsi di qualcuno che lo manovrava dalla finestra e che – data la portata di questi tipi di droni – difficilmente aveva bisogno di muoversi se si trovava in una zona centrale. Siamo oggi di fronte al problema di riuscire a rivelare la posizione dalla quale questi droni sono pilotati’‘, ha spiegato Jean-Marc Tanguy, giornalista esperto di questioni militari. Mobilitati diversi poliziotti nel tentativo, fallito, di identificare chi li comandava a terra. Aperta un’inchiesta per ‘‘condotta di volo non conforme alle regole di sicurezza’‘. In Francia non si può volare senza l’autorizzazione del prefetto e del servizio della difesa. La notte vige in ogni caso il divieto. “Si tratta di apparecchi che pesano tra i 500 grammi e un chilo e possono portare oggetti che pesano da alcune decine a centinaia di grammi massimo. Queste macchine servono per fare fotografie. Non possono trasportare materiali pericolosi”, ha detto Emmanuel de Maistre, presidente della ‘‘Federazione Nazionale di droni civili’‘. Il 20 gennaio un drone telecomandato da breve distanza sorvolò l’Eliseo. Dall’inizio di ottobre piccoli velivoli senza pilota sono stati visti anche su 17 siti nucleari. I proprietari di questi velivoli rischiano fino a un anno di prigione e 75mila euro di multa.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]