Giovedì, 25 Giugno 2015 08:42

Grecia sotto ricatto. Nessun accordo, prima vengono le persone

Scritto da

BRUXELLES  - Come si prevedeva, anche il vertice notturno fra la Grecia e i suoi creditori si è concluso senza un accordo.

Dopo i  colloqui di ieri, condotti a tutti i livelli, e un Eurogruppo durato meno di un'ora, nella notte il premier greco, Alexis Tsipras, è tornato a incontrare le istituzioni creditrici, rappresentate ai massimi livelli, con Jean-Claude Juncker (Commissione europa), Mario Draghi (Bce), Christine Lagarde (Fmi) e Jeroen Dijsselbloem (Eurogruppo).

Ma l'incontro non è stato sufficiente per produrre un accordo, tanto che i colloqui tecnici sono ricominciati alle 6 del mattino e fra alle 9, il premier greco tornerà al tavolo con i leader delle istituzioni creditrici.

Il governo greco, dice un funzionario, resta "fermo" sulle sue posizioni. Oggi alle 13 è in agenda un nuovo Eurogruppo, il quarto in una settimana, mentre alle 16 si incontrano i capi di Stato e di governo per il vertice Ue.

Nel frattempo Nikos Filis, portavoce di Syriza, ha definito un "ricatto" le ultime proposte dei creditori di Atene. "I creditori - dice il portavoce alla tv Mega - chiedono di riportare al tavolo misure annichilenti e questo mostra che il clima ricattatorio contro la Grecia ha raggiunto il culmine".

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]