Martedì, 20 Ottobre 2015 11:00

Austria: è morta la ex miss caduta mentre faceva jogging. E' giallo

Scritto da

VIENNA - È morta La giovane Ena Kadic, eletta miss Austria nel 2013.

Le ventiseienne era stata ricoverata in una clinica di Innsbruk in seguito a una caduta mentre faceva jogging in montagna, nel Tirolo. Ieri i medici avevano reso noto che la donna, in coma in terapia intensiva, fosse in condizioni molto critiche. Stando alla prima ricostruzione dell’incidente, la ragazza sarebbe caduta in un dirupo facendo jogging sul monte Isel, venerdì scorso. Dopo l’incidente, Ena avrebbe chiamato il fratello per informarlo. Le circostanze dell’episodio non sono del tutto chiare: nonostante gli inquirenti ritengano che si tratti  quasi certamente di un incidente, sul fatto è stato interrogato un compagno di allenamento, con il quale la Kadic aveva avuto un contatto via sms nella stessa giornata. Insomma, la vicenda non è del tutto chiara e gli inquirenti stanno cercando di ricostruire le ultime ore della ragazza.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]