Mercoledì, 09 Marzo 2016 11:21

Usa 2016. Sanders supera la Clinton in Michigan

Scritto da

Trump consolida il suo vantaggio

NEW YORK - Colpo di scena alle primarie americane per i democratici. Sanders, infatti, ha sconfitto a soprpresa la papabile Hillary Clinton in Michigan. Tuttavia, a conti fatti la Clinton resta prima per numero di delegati. Almeno per il momento.  E’ probabile che per la Clinton sia stata una sconfitta amara quella del Michigan, visto che la sua vittoria era data per certa in questo stato popoloso e con una forte dominante democratica.

Invece è successo l’imprevisto. Bernie Sanders ha vinto con il 50 per cento dei voti, contro il 48,1 per cento di Hillary Clinton. Ora gli analisti si chiedono se Sanders potrà  rimontare.  Va ricordato che questo risultato che di fatto rovescia il risultato previsto non cambia l’esito finale delle primarie, a meno che Sander non riesca a vincere in tutti gli altri stati in cui non si è votato e lo faccia con un ampio margine. Differente, invece, la situazione per i repubblicani dove la vittoria di Donald Trump sembra ormai schiacciante, tant’è che il magnate statunitense continua a consolidare il suo vantaggio.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]