Sabato, 25 Giugno 2016 09:12

La Brexit preoccupa anche la Cina, porterà instabilità

Scritto da

PECHINO - La Brexit rappresenta un passo indietro e apre un vaso di Pandora in Europa.

Il giudizio duro sulla vittoria del fronte del "leave" al referendum sull'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea arriva dal Global Times, il quotidiano di Pechino piu' esplicito nei temi di politica estera. Piu' in generale, la stampa cinese si interroga oggi sullo stato di salute dell'Unione Europea, secondo partner commerciale di Pechino, e sugli scenari che si aprono dopo la Brexit. 

A dominare, sono i timori di instabilita' nel continente, e a finire sotto accusa e' anche l'istituzione stessa del referendum. In un editoriale pubblicato oggi, il giornale cinese critica senza mezze misure la scelta degli elettori britannici, allontanandosi molto dalla reazione ufficiale di ieri del ministero degli Esteri cinese, che ribadiva il rispetto per la scelta e continuava a sostenere i processo di integrazione europea. "La vittoria di misura apre probabilmente un vaso di Pandora in Europa, spingendo il continente nel caos", scrive il Global Times, con la possibilita' di nuovi referendum simili a quello britannico anche in Olanda e Francia. L'esito del referendum mostra "una nazione che chiude la porta al mondo". 

Da questa situazione, a tirare un sospiro di sollievo potrebbero essere Francia e Germania, ma la vittoria del fronte del "leave" e' anche un segnale di "arretramento per l'integrazione europea". L'uscita della Gran Bretagna dall'Ue "riflette il generale declino dell'Europa", che oggi e' un "centro di musei e destinazioni turistiche", ma che e' anche soggetto a crescenti rischi, tra cui il Global Times cita i flussi di migranti e l'aumento degli attacchi terroristici. Nel quadro pessimistico di fondo, il giornale cinese solleva forti dubbi anche sul referendum stesso, che definisce, tra virgolette nel testo, "democratico". L'esito delle urne "potrebbe essere il risultato di alcuni fattori temporanei. E' davvero giusto decidere il futuro della Gran Bretagna in questo modo?". Toni piu' smussati quelli del quotidiano China Daily che comunque non risparmia le critiche e definisce l'esito del referendum britannico "un terremoto politico per l'Europa" e per la stessa Gran Bretagna. Il voto di giovedi' scorso "e' destinato a cambiare il panorama politico del Regno Unito e le sue conseguenze colpiranno lo sviluppo economico e sociale del Paese". Soprattutto, per il China Daily, in ultima analisi, la Brexit "portera' a instabilita', almeno nel breve termine, nell'Unione Europea", una situazione con cui "la comunita' internazionale dovra' prepararsi a fare i conti".  

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]