Lunedì, 13 Marzo 2017 12:34

Olanda Turchia: è tensione diplomatica

Scritto da

AMSTERDAM - L’Olanda ha emesso un allerta di viaggio ai cittadini olandesi in Turchia, sollecitandoli a prendere le dovute precauzioni nel clima di crescente tensione diplomatica tra i due Paesi.

"Dall'11 marzo, ci sono stati tensioni tra Turchia e Paesi Bassi". L'invito e' a "rimanere vigili sull'intero territorio turco ed evitate raduni e posti affollati". 

I FATTI

Nella tarda serata di domenica la polizia antisommossa olandese ha dovuto disperdere con gli idranti una manifestazione ad Amsterdam di cittadini turchi sostenitori del presidente Recep Tayyip Erdogan. La protesta era cominciata nel tardo pomeriggio e ha raggiunto il suo punto di massima tensione intorno alle 22:45, richiedendo l'intervento di un'equipe speciale della polizia antisommossa che ha utilizzato gli idranti per disperdere i manifestanti. I cittadini turchi in Olanda avevano convocato sul web la protesta contro il veto olandese alla visita di due ministri di Ankara nei Paesi Bassi, ministri che volevano partecipare a comizi di sostegno del referendum costituzionale del prossimo 16 aprile, convocato in Turchia e che aumentera' i poteri del presidente Erdogan. Il sindaco di Amsterdam, Eberhard van der Laan, aveva autorizzato la protesta, ma ad un certo punto l'ha considerata conclusa per i problemi provocati all'ordine pubblico: i manifestanti, che portavano bandiere turche e scandivano slogan a sostegno del governo di Ankara, avevano ostacolato il traffico, bloccato strade e crocicchi, e anche lanciato materiale pirotecnico. Il premier olandese, Mark Rutte, ha chiesto ai turco-olandesi di mantenere la calma perch' non si ripetano gli scontri di fronte al consolato turco a Rotterdam; in quella protesta sono state fermate almeno dodici persone e un agente e' stato ferito. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]