Martedì, 27 Marzo 2012 21:16

Austria. Disoccupato si sega una gamba per ottenere sussidio di invalidità

Scritto da

 

VIENNA - Orrore in Austria. Vittima della crisi, senza lavoro voleva ottenere un sussidio di invalidità che gli era stato già negato due volte.

Questa è la ragione per la quale un 56enne ha commesso un gesto folle e allo stesso tempo disperato e si è segato una gamba, gettandola poi in un forno. Un «incidente meditato», così è stato definito, accaduto in Austria, nel Land della Stiria. L'uomo è ora ricoverato, in coma farmacologico, in un ospedale di Graz. E nel paese travolto dalla crisi dell'euro, questa sequenza dell'orrore sta suscitando l'attenzione di tutti i media.

 

Un episodio traumatico per l'opinione pubblica. Sposato e padre di due figli, ha aspettato di essere solo, per mettere in atto il suo drammatico piano. Nel distretto di Feldkirch in Stiria, lunedì, alle sei di mattina, l'uomo ha bevuto dell'alcol, ha montato su due sedie una sega a disco e poi ha proceduto alla mutilazione dell'arto sinistro. Subito dopo lo ha gettato in un forno. E, in stato di coscienza, ha chiamato lui stesso la polizia.

 

Gli agenti lo hanno trovato in un garage, dove è riuscito a trascinarsi da solo, in preda a una gravissima emorragia, che lo ha messo in pericolo di vita. Subito è stato portato con un elicottero nell'ospedale di Graz e a causa della perdità del sangue i medici hanno deciso di indurre il coma. Il dramma si è svolto poche ore prima di un controllo sanitario predisposto dall'istituto di previdenza che avrebbe dovuto decidere del suo eventuale diritto a una pensione di invalidità. L'uomo aveva fatto domanda già due volte, in passato, ricevendo un rifiuto, secondo quanto ha detto oggi Hermann Goessinger, il portavoce dell'ufficio di collocamento.

 

Al momento le sue condizioni di salute sono stabili, e non corre più pericolo di vita. Forse nei prossimi giorni potrà lasciare il reparto di terapia intensiva. Secondo l'agenzia austriaca Apa, la polizia procede sul caso trattandolo come un tentativo di suicidio. Questo non aiuterebbe a ottenere un sussidio in futuro, ha spiegato Goessinger, sottolineando però la delicatezza del caso. Se l'attesto medico confermasse invece la presenza di una malattia piscologica, «la situazione potrebbe cambiare», ha detto il ministro per i servizi sociali, Rudolf Hundstorfer.

 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]