Menu
Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

Serve ancora ricordare e celebrare il 25 aprile?

ROMA - Ogni anno torna la stessa domanda, qualcuno la...

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Con l’avvento del jobs act gli impiegati, le segretarie, i...

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Girovago e Rondella e il teatro mobile … da non perdere

Improvvisamente un autobus parcheggia nella piazza principale (e pedonale) di...

Fermiamo i signori della guerra

Fermiamo i signori della guerra

Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra...

Gelato Festival Europa  parte alla conquista dell'Europa

Gelato Festival Europa parte alla conquista dell'Europa

Compie otto anni la prima manifestazione itinerante del gelato artigianale...

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

Corea del nord agli Usa: vi cancelleremo da cartina geografica

PYONGYANG - Un sito ufficiale nordcoreano ha avvertito gli Stati...

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio

PARIGI - I risultati definitivi del primo turno delle presidenziali...

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

Sala Umberto. “Uno nessuno centomila”e un grande Enrico Lo Verso

ROMA – “Uno nessuno centomila” è l’ultimo romanzo di Luigi...

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

Mattarella con Amnesty a difesa dei diritti umani

ROMA - Il rispetto e la promozione dei diritti umani...

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

Francia. 47 milioni al voto per le presidenziali

PARIGI - Urne aperte per 47 milioni di cittadini francesi,...

Prev Next

Turchia: arrestato a Smirne 'mente' attentato Natale a Berlino

Turchia: arrestato a Smirne 'mente' attentato Natale a Berlino

ISTANBUL - Un cittadino tedesco di origine giordana e' stato arrestato a Smirne, sulla costa egea della Turchia, dove era giunto dalla Grecia, in fuga dalla Germania. La notizia e' stata riportata dai media turchi questa mattina, nonostante l'arresto sia avvenuto lo scorso 24 dicembre.

La polizia ritiene che l'uomo sia la mente dell'attentato che lo scorso 19 dicembre e' costato la vita a 12 persone, travolte in un mercatino di natale a Berlino da un tir guidato dal tuni sino Anis Amir, un terrorista dell'isis poi ucciso in Italia. Il tedesco-giordano W.D. era ricercato in quanto ritenuto l'uomo che aveva impartito istruzioni ad Amir sulla realizzazione dell'attentato. Nell'analisi dei tabulati telefonici di Amir e' risultato che 4 delle 5 persone che il tunisino aveva come contatti, si trovavano in Turchia. L'antiterrorismo si e' subito messa sulle tracce dei jihadisti, arrestando un siriano negli stessi giorni, accusato di aver procurato i documenti per la fuga di Amir e di avere in preparazione un attentato insieme ad altri due presunti terroristi. Altri due presunti jihadisti, rimasti in stretto contatto con Amir fino all'attentato, sono invece stati arrestati a Istanbul. 

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208