Lunedì, 13 Marzo 2017 12:40

Tsipras: Un’Europa a piu' velocita' distrugge progetto comune

Scritto da

ATENE - L'Europa deve dialogare per arrivare a decisioni che impediscano di trasformare l'Unione in una mera area di libero scambio: lo ha scritto il premier greco Alexis Tsipras in un articolo pubblicato oggi sul quotidiano "Efimerida ton Syntakton" intitolato "l'Europa a diverse velocita' o a diverse opzioni?".

Secondo il premier greco "una politica di austerita' e di dure restrizioni fiscali aumenta le distanze e le velocita' tra le economie dei paesi europei e aggrava ulteriormente i problemi di coesione sociale". A parere del premier greco, la crisi dell'immigrazione ha rafforzato le tendenze populiste e euroscettiche nel continente, mentre l'incertezza economica e geopolitica ha ampliato le ripercussioni della Brexit. "E' chiaro che la dichiarazione degli stati membri per un'Europa sempre piu' vicina ha perso impeto e contenuto", ha detto Tsipras secondo cui il progetto per un' Unione a piu' velocita' e' esattamente il contrario.

A modo di vedere del premier greco, l'Ue deve continuare a muoversi ad una sola velocita' per evitare che "il gruppo piu' forte si muova da solo verso la direzione che ritiene migliore. Questa - ha detto - non e' liberta' ma mancanza di responsabilita'". Per questo motivo, a parere del premier greco, l'Ue deve ripensare la riforma dell'Europa a piu' velocita' per arrivare ad una riforma delle differenti opzioni, in grado comunque di garantire la coesione sociale e la democrazia. "Tutti i livelli di cooperazione devono essere liberamente accessibili per tutti gli stati membri", ha concluso Tsipras, parlando della necessita' di un' "Europa progressista" in grado di contrastare i nazionalismi che vogliono isolare i paesi membri e far fallire il progetto europeo. 

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Opinioni

Come difendersi dalle furbizie del mercato. Incontro con Massimiliano Dona, pres…

Le aziende fornitrici di servizi pubblici che mandano le bollette di pagamento ogni 28 giorni, inventandosi così il tredicesimo mese dell’anno, e di fatto aumentano le tariffe. Le compagnie telefoniche...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Enzo Tortora, un uomo perbene

Trent’anni fa moriva il popolare conduttore tv dopo una drammatica vicenda giudiziaria iniziata nel 1983  “Dunque, dove eravamo rimasti? Potrei dire moltissime cose e ne dirò poche. Una me la consentirete:...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077