Sabato, 31 Dicembre 2016 11:12

Capodanno: Roma blindata, oltre mille agenti in campo

Scritto da

ROMA  - Piu' di mille tra poliziotti, carabinieri e finanzieri per garantire a romani e turisti un Capodanno sicuro.

Entra appieno in funzione dalle 19 di stasera il piano straordinario di controlli predisposto dal questore di Roma, Nicolo' D'Angelo, sulla base di quanto emerso in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. I servizi preventivi e di bonifica, gia' in atto dalla notte scorsa, riguardano in particolare l'area del centro storico e le varie aree interessate dalle iniziative con cui il Campidoglio ha deciso di celebrare l'arrivo del 2017. Nella prima fase, sorvegliato speciale, oltre al Colosseo, sara' il Circo Massimo, dove a partire dalle 22,30 sono in cartelloni diversi spettacoli: secondo uno schema largamente collaudato nell'anno del Giubleo, gli spettatori dovranno passare per cinque varchi e saranno sottoposti a controlli con i metal detector. Misure di sicurezza rigorose, come al solito, anche a San Pietro e, sempre a partire dalle 19, nelle piazze principali: piazza Venezia, piazza di Spagna, piazza Navona, Campo de' Fiori, piazza del Popolo, Fontana di Trevi, Gianicolo ed Eur. A completare il dispositivo, pattuglie a piedi e in abiti civili, tiratori scelti, poliziotti a cavallo e - novita' - in bicicletta: le acque del Tevere saranno monitorate dalle pattuglie della polizia fluviale. Dalle 3 del mattino del primo gennaio, presidi rafforzati sui ponti dove sono previsti intrattenimenti per adulti e bambini fino alle 21. Dalle 13 di domani, in particolare, il lungotevere, da ponte Garibaldi a ponte Sant' Angelo, sara' totalmente pedonalizzato per consentire una serie di eventi nei 4 ponti presenti in quel tratto. All'inizio della pedonalizzazione, fioriere antisfondamento, mentre per ciascun ponte sono previsti servizi dedicati con controlli di polizia, anche qui con metal detector.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]