Domenica, 06 Marzo 2011 17:37

Calcio serie A. Primo gol di Nagatomo. Il Giappone impazzisce

Scritto da

ROMA - Si scommette già sui titoli dei giornali giapponesi che con tutta probabilità domani apriranno le prime pagine dei quotidiani esultando il loro beniamino Yuto Nagatomo, che ha insaccato la palla al 39' della ripresa contro il Genoa portando la sua squadra al 5-1.

E' il suo primo gol che ha fatto superare le più rosee aspettative di questo giocatore approdato all'Inter a gennaio in prestito dal Cesena. Forse neppure Nagatomo ci credeva. Dopo la rete si è precipitato da Leonardo per un lungo abbraccio fraterno, mentre Baresi si complimentava con delle pacchette sulla testa e poi in perfetto stile giapponese si è inchinato di fronte al capitano Zanetti e alla sua squadra. Non c'è che dire, il piccolo terzino nipponico è diventato un'icona nel suo paese e negli stadi italiani è sempre presente un folto gruppo di  fan giapponesi che indossano orgogliosamente la sua maglietta e scattano fotografie a raffica da tenere ben custodite nei loro computer.
L'effetto Nagatomo non sembra affatto ricalcare le orme di Kazu Miura, il primo giocatore giapponese a far parte del campionato di calcio italiano 94-95  che eesordì proprio nelle fila  del Genoa. Quella era stata un'operazione per lo più commerciale, mentre Nagatomo sta dimostrando di avere la stoffa dsi voler essere parrte integrante della sua squadra.  E dal Giappone arrivano le prime reazioni sul web: "Nagatomo, l'incredibile", mentre la sua città natale, Saijō, lo acclama come un eroe.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]