Mercoledì, 10 Giugno 2015 23:39

Basket. Sassari da paura batte il MIlano e va in finale

Scritto da

MILANO - Gara 7 davvero strepitosa al Forum di Assago con un Sassari che batte ai supplementari l'Olimpia Milano di 5 punti, 86 a 81.

Nonostante, la partenza zoppicante il Sassari riesce a spuntarla grazie anche ai 21 rimbalzi afferrati da un Lawal incontenibile e da David Logan  che mette 7 punti nell'overtime. Non sono meno Dyson con 21 punti, miglior realizzatore e Sanders che proprio nei momenti più scoraggianti portano a segno tre bombe. Nel complesso la partita è stat sempre equilibrata tant'è che all'ultimo quarto  l'EA7 manteneva le distanze con un 75-73.E' proprio allo scadere arriva il canestro di Sanders che manda le due squadre all'overtime. Cinque minuti che il Banco sa gestire nel migliore dei modi sotto le attente disposizioni del coach Sacchetti.

Finale meritatissimo , quindi,per il Sassari che ora se la vedrà in finale con la Reyer Venezia o con Reggio Emilia, per raggiungere il podio italiano più alto. Nel frattempo Alessandro Gentili lascia il parquet in lacrime e alza gli occhi verso le tribune dei tifosi dell'Olimpia quasi volesse chiedere scusa per questa sconfitta, per certi versi inaspettata.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Andrea Camilleri, “contastorie” per sempre

Andrea Camilleri se ne è andato, a 94 anni,  mentre un suo racconto, l’ennesimo, era appena uscito in libreria e mentre si era appena spenta l’eco televisiva dell’ottava replica del...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Leggere i dati sull’economia. La storia dell’ESM raccontata dall’interno. Sovran…

Pochi giorni fa è stato diffuso dall’ESM, uno degli enti che è stato protagonista assoluto della storia economica contemporanea, un libro che ripercorre quanto avvenuto negli ultimi anni. Safeguarding the euro...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]