Martedì, 15 Novembre 2016 15:43

Rally. Al balcone delle Marche Aloisi cerca conferme

Scritto da

Il pilota di Mach 3 Sport si prepara ad affrontare il terzo appuntamento della serie Raceday Rally Terra che, di fatto, ne sancisce il giro di boa

PADOVA– Mancano pochi giorni sul calendario alla nona edizione del Rally Balcone delle Marche, terzo round del challenge Raceday, che avrà come di consueto il fulcro dell'evento in quel di Cingoli i prossimi 19 e 20 Novembre.

Mach 3 Sport si presenta ai nastri di partenza del rinnovato appuntamento marchigiano con un unico equipaggio composto da Giovanni Aloisi e da Luca Silvi alla guida della Mitsubishi Lancer Evo IX in versione di gruppo N.

Per il pilota di Castelfranco Veneto, dopo aver rotto il ghiaccio nel precedente Rally della Val d'Orcia, il Balcone delle Marche targato 2016 sarà un importante banco di prova per puntare a ridurre il gap che lo separa dai migliori protagonisti dei fondi a scarsa aderenza.

Smessi i panni della ronde per l'imminente weekend lo staff di PRS Group ha rivisitato il percorso di gara andando ad attingere prove speciali rese celebri dal blasonato Rally dell'Adriatico, valido per la massima serie tricolore.

Saranno ben tre infatti i tratti cronometrati previsti: “Santo Stefano” di km 4,62, “Panicali” di km 5,05 e “Castelletta” di km 5,75 saranno ripetuti per tre volte con il primo concorrente che scenderà dalla pedana di partenza di Cingoli alle ore 19.01 di Sabato sera per il consueto prologo di apertura.

Con l'intento di avvicinarsi quanto più possibile al ritmo dei migliori, cercando una buona prestazione a livello cronometrico, Aloisi si troverà ad affrontare le incognite di un tracciato in parte rivisitato: al crono già ben conosciuto nella versione ronde, in quest'occasione spezzato in due di minore lunghezza, si aggiungerà quindi quello nuovo al quale il portacolori del sodalizio patavino cercherà di prendere quanto prima le giuste misure.

Un elenco partenti ben nutrito nel produzione, con 12 vetture al via, vedrà il driver trevigiano confrontarsi con vecchie volpi, dal piede indiscusso, come i pluridecorati Bruno Bentivogli e Piergiorgio Bedini ai quali si aggiungeranno i vari Silvestri, Soppa e Tognozzi.

Avvicinandosi al classico giro di boa, di metà campionato, il Raggruppamento C vede Aloisi al quinto posto, con 12 punti, distante due punti soltanto dal podio complice l'assenza nella tappa di apertura del Nido dell'Aquila.

Situazione analoga viene rispecchiata dalla provvisoria del Raggruppamento C nella speciale classifica Pirelli.

“Archiviato il positivo esordio del Val d'Orcia ci prepariamo per questa nuova trasferta” – racconta Bonfadini (Presidente Mach 3 Sport) – “dove l'obiettivo di Giovanni e di tutto il nostro staff è quello di riuscire a migliorare ulteriormente, riducendo il divario che ci separa dal passo dei migliori, per arrivare a toglierci qualche bella soddisfazione. Questo premierebbe sicuramente gli sforzi di tutti noi ed in particolar modo di Giovanni che si sta dedicando anima e corpo per migliorare il proprio stile di guida su sterrato. Siamo certi che la perseveranza continuerà a pagare come ha fatto sino ad oggi. Si tratta solo di lavorare duro e continuare ad essere umili. I risultati arriveranno ed è solo questione di tempo, costanza e dedizione.”

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208