Giovedì, 16 Luglio 2015 11:57

Turismo. TAR del Lazio, Tripadvisor fonte inattendibile In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - "Dopo i profili di ristoranti inesistenti e gli hotel chiusi da anni al Top della sue classifiche (l'ultimo recentissimo caso quello dell'Hotel Torino di Chiavari), la sentenza del Tar del Lazio che ha annullato la multa di 500.000 euro comminata dall'Agcom a Tripadvisor ne ha anche sancito ufficialmente e definitivamente l'inattendibilità

". È quanto si legge in una nota di Federalberghi Roma. Per il presidente Giuseppe Roscioli, "precisando che non erano ''ingannevoli'' le informazioni sulle fonti delle recensioni, poiché Tripadvisor esplicitamente nel sito evidenzia che non è in grado di verificare i fatti (e quindi la veridicità o meno) delle recensioni, il Tar del Lazio ha certificato l'impossibilità di considerare la piattaforma fonte di notizie e informazioni certe, ma semplicemente un sito di opinioni spesso in libertà dove è possibile imbattersi nelle bufale più enormi. E' molto importante che i consumatori lo capiscano e ne siano adeguatamente avvisati". 

bianco.png