Domenica, 03 Luglio 2016 10:59

Genova: il Carmine ha ricordato Don Gallo In evidenza

Scritto da Steed Gamero
Vota questo articolo
(0 Voti)

GENOVA - A Genova si è svolto il decennale della manifestazione “Mi hanno rubato il prete”, ideata e organizzata dall’associazione Cantiere di Idee del Carmine, con il sostegno del Municipio Centro Est e dello Sportello CIV del Comune.

Preziosa la collaborazione di Mario Morales Molfino. L’evento è dedicato alla memoria di Don Andrea Gallo, per celebrare il legame fra il “prete di strada” e il quartiere del Carmine, sottolineando gli aspetti legati al sociale. Sono intervenuti Bruno Morchio, Andrea Montanari della Comunità di base del Carmine del 1970, Norina Lodi, memoria storica del Carmine, Carlo Besana, ex presidente del Pianacci a Pra e responsabile del Cisa, Gigi Picetti, operatore culturale in volontariato. Ha letto una poesia dedicata a Don Gallo Cosimo Damiano Motta e sul palco si sono esibiti Giua e Sergio Alemanno, mentre hanno aperto e chiuso l’evento le note degli Altera. Grande emozione quando il poeta e difensore dei diritti umani Roberto Malini ha letto la sua poesia “L’amore secondo Don Gallo” (da “Ba Ta Clan”, Lavinia Dickinson Editore), lungamente applaudita dal pubblico.