Mercoledì, 02 Maggio 2012 13:11

“Ei fu”. Appuntamenti da non perdere al museo napoleonico il 5 maggio

Scritto da

ROMA - Nella giornata del 191° anniversario della morte di Napoleone, sabato 5 maggio 2012, il Museo Napoleonico (piazza di Ponte Umberto I, 1) luogo per eccellenza del secolare rapporto fra Roma, Napoleone e i Bonaparte, propone una serie di quattro appuntamenti tematici dedicati al grande personaggio.



Oggetti e testimonianze preziose, alcune delle quali provenienti dall’esilio di Sant’Elena, saranno illustrati dai curatori del museo Giulia Gorgone e Fabio Benedettucci in un itinerario affascinante che rievoca i fasti di Napoleone e le sue sconfitte in un continuo intreccio di vicende tra Roma e i Napoleonidi.

Tra le testimonianze più preziose sei carte geografiche di Louis-Albert-Ghislain-Bacler d’Albe, oggi ricomposte in una unica parete, permettono di ripercorrere le campagne napoleoniche in Italia attraverso lo straordinario strumento strategico utilizzato da Napoleone.

Nella mattinata si sabato 5 maggio 2012 due appuntamenti: alle ore 10.30 con L’Impero degli oggetti: da Sant’Elena al Museo Napoleonico e alle ore 12.00 con Roma asilo dei Bonaparte. Altri due appuntamenti nel pomeriggio: alle ore 16.00 con Napoleone e Roma, seconda capitale dell’Impero e alle ore 17.30 con Napoleone e le arti.

Gli incontri, a cura di Giulia Gorgone e Fabio Benedettucci, sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali.

INFO
La prenotazione è obbligatoria allo 060608 (max 30 persone per ogni visita). La visita è inclusa nel prezzo del biglietto di ingresso al museo: € 7,00 intero; € 6,00 ridotto.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]