Mercoledì, 02 Maggio 2012 13:11

“Ei fu”. Appuntamenti da non perdere al museo napoleonico il 5 maggio

Scritto da

ROMA - Nella giornata del 191° anniversario della morte di Napoleone, sabato 5 maggio 2012, il Museo Napoleonico (piazza di Ponte Umberto I, 1) luogo per eccellenza del secolare rapporto fra Roma, Napoleone e i Bonaparte, propone una serie di quattro appuntamenti tematici dedicati al grande personaggio.



Oggetti e testimonianze preziose, alcune delle quali provenienti dall’esilio di Sant’Elena, saranno illustrati dai curatori del museo Giulia Gorgone e Fabio Benedettucci in un itinerario affascinante che rievoca i fasti di Napoleone e le sue sconfitte in un continuo intreccio di vicende tra Roma e i Napoleonidi.

Tra le testimonianze più preziose sei carte geografiche di Louis-Albert-Ghislain-Bacler d’Albe, oggi ricomposte in una unica parete, permettono di ripercorrere le campagne napoleoniche in Italia attraverso lo straordinario strumento strategico utilizzato da Napoleone.

Nella mattinata si sabato 5 maggio 2012 due appuntamenti: alle ore 10.30 con L’Impero degli oggetti: da Sant’Elena al Museo Napoleonico e alle ore 12.00 con Roma asilo dei Bonaparte. Altri due appuntamenti nel pomeriggio: alle ore 16.00 con Napoleone e Roma, seconda capitale dell’Impero e alle ore 17.30 con Napoleone e le arti.

Gli incontri, a cura di Giulia Gorgone e Fabio Benedettucci, sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali.

INFO
La prenotazione è obbligatoria allo 060608 (max 30 persone per ogni visita). La visita è inclusa nel prezzo del biglietto di ingresso al museo: € 7,00 intero; € 6,00 ridotto.