Venerdì, 25 Maggio 2012 12:24

9 e 10 giugno. Porte aperte alle dimore storiche italiane

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Giardino Villa Rizzardi - Verona Giardino Villa Rizzardi - Verona

Porte aperte a giugno di cortili e giardini delle dimore storiche italiane, patrimonio storico-artistico privato.

Dopo il successo della prima edizione, che ha visto l’apertura di oltre 130 palazzi storici privati, dislocati in varie regioni italiane, richiamando la partecipazione di migliaia di visitatori, torna l’iniziativa delle “Giornate Nazionali dell’A.D.S.I.”.

L’A.D.S.I. è l’Associazione Dimore Storiche Italiane, costituita nel 1977, che promuove, con un'intensa attività culturale, la conservazione, la valorizzazione e la corretta gestione delle dimore storiche e che si è sempre attivata per sostenere la promulgazione di leggi e regolamenti che ne agevolino la tutela e il corretto utilizzo. Le dimore storiche italiane rappresentano il filo conduttore attraverso il quale è possibile leggere la storia della nostra cultura, ed è proprio con questo spirito e consapevoli che troppo spesso, il velo della riservatezza, naturale conseguenza della proprietà privata dei palazzi dei soci, si frappone al desiderio di accessibilità a questo patrimonio, che l’A.D.S.I. ha avvertito la necessità nell’interesse collettivo, di promuovere questa iniziativa di particolare valore culturale.

Una splendida occasione per visitare gratuitamente cortili, palazzi, ville e giardini, oltre che per incentivare una maggiore familiarità dei cittadini con le bellezze storico-artistiche del loro territorio. Una possibilità, infine, anche per i turisti, di ammirare dimore e luoghi che non sempre compaiono negli itinerari classici.

L’edizione 2012, che celebrerà i 35 anni della nascita del sodalizio fra l’Associazione Dimore Storiche Italiane e i proprietari delle dimore, sarà presentata oggi a Roma presso la Galleria di Palazzo Colonna nel convegno dal titolo “Patrimonio storico-artistico culturale privato: tutela costituzionale e rilevanza sociale ed economica nel sistema Italia”.

info: A.D.S.I., Lucia Calabrese, tel. +39 06 6832 774 - fax +39 06 68802930; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; www. adsi.it

Ultima modifica il Venerdì, 25 Maggio 2012 12:41

bianco.png