Martedì, 30 Ottobre 2012 10:12

Cento Pittori a via Margutta: a Roma torna l’appuntamento con l’arte in strada

Scritto da

Roma inaugura domani il 92° appuntamento con la celebre mostra organizzata dall'Associazione Cento Pittori a via Margutta. Da domani al 4 novembre, oltre 100 artisti torneranno ad "invadere" la piccola strada del centro di Roma, nel rione Campo Marzio, con le loro opere, rinnovando ancora una volta la tradizione di questa galleria d'arte all'aperto.

L'ingresso è libero e va dalle ore 10 alle 21. La rassegna è patrocinata dal Comune, dalla Provincia di Roma e dalla Regione Lazio.

Come ogni anno, gli artisti (provenienti da paesi diversi) presenteranno oltre 3.000 opere tra dipinti a olio, disegni, sculture ed acquarelli che richiamano stili quali l'astrattismo, il ritratto, il paesaggismo, il simbolismo, il surrealismo, ma non solo: oltre alla figurazione anche il nuovo «effettismo», una corrente basata sulla ricerca di mezzi e colori che, insieme, riescono a produrre effetti capaci di «impressionare» l'osservatore.

Grandi e piccoli maestri d'arte provenienti da Polonia, Perù, Australia, Grecia, Olanda, Argentina, Mozambico e Cuba si raduneranno per presentare, nei loro lavori, la propria visione del mondo, sentimenti e il personale gusto estetico. Tra di loro, la giovanissima Isabelle Salari, un piccolo talento di soli 12 anni che per il secondo anno consecutivo mostrerà nella via romana le sue grandi doti artistiche. Di madre italo-francese e papà iraniano, Isabelle ha fatto di tavolozza e pennelli gli strumenti attraverso i quali poter esprimere le sue doti e le sue emozioni.

L'esposizione, presente nella Capitale fino dalla metà degli anni '50, è diventata un fenomeno culturale molto atteso. Istituita dal 2009, ha ottenuto dall'amministrazione capitolina il riconoscimento di evento caratteristico delle tradizioni e della cultura di Roma, capace di convogliare «un enorme successo di pubblico, una grande partecipazione e una notevole attenzione della critica giornalistica».

Domani, alle 17, l'assessore capitolino delle Politiche culturali delegato per il Centro storico, Dino Gasperini inaugurerà l'evento. Tra gli invitati anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il presidente della commissione Cultura del Campidoglio, Federico Mollicone e il presidente del I Municipio, Orlando Corsetti.