“Riabbracciare Parigi”, racconto introspettivo della vittima di un attentato

Mia (Virginie Efira) di professione traduttrice dal russo, vive a Parigi con il fidanzato medico. Una sera vanno a cena insieme in un tipico bistrot, ma lui deve scappare in ospedale per un’emergenza.

All’improvviso, senza poter realizzare cosa accade, Mia è travolta da un frastuono di spari, urla e schizzi di sangue. Subisce uno shock, tanto più violento perché vissuto in solitudine: è stata vittima di un attentato terroristico.   Mia ha comunque in sorte di sopravvivere.

“Riabbracciare Parigi”, selezionato alla Quinzaine des Rèalisateurs al festival di Cannes del 2022 – in inglese il titolo suona Paris Memories e in francese “Revoir Paris” – è il racconto introspettivo di quello che si prova interiormente dopo uno trauma collettivo d’inaudita violenza. 

La regista Alice Winocour ha avuto esperienza in prima persona delle emozioni di una vittima di strage: suo fratello nel 2015 era presente al Bataclan e ne è uscito vivo.  Tuttavia il film, seppure attinge a eventi realistici, non è la cronaca di un fatto storico, non c’è matrice politica dell’attentato, nessun riferimento religioso: è piuttosto la descrizione della disintegrazione psicologica di un essere umano ferito da altri esseri umani.

Le fasi dell’attacco appaiono confuse tanto alla protagonista che allo spettatore. Seguire Mia, nella ricostruzione degli accadimenti da lei rimossi, ricostruire la memoria dei fatti, significa assistere alla riappropriazione del senso dell’esistenza e della capacità di guardare il mondo, simboleggiato da Parigi, con occhi nuovi.

La frequentazione dell’associazione dei superstiti nata in seguito, la condivisone con chi ha avuto i suoi stessi problemi, la messa in discussione della relazione affettiva vissuta da Mia prima del trauma, sono tasselli di una realtà che non cova sentimenti di odio, ma vuole riappropriarsi dell’umanità che ancora può esistere. Il finale, che ovviamente non racconto, indica proprio questo: colui che può tenerci la mano può essere uno sconosciuto, qualcuno venuto da un paese straniero. 

Titolo: Riabbracciare Parigi

Titolo Originale: Revoir Paris

Anno: 2022

Nazione: Francia

Genere: drammatico

Regia: Alice Winocour

Sceneggiatura: Alice Winocour

Cast: Virginie Efira, Benoît Magimel, Grégoire Colin, Maya Sansa, Amadou Mbow, Nastya Golubeva Carax, Anne-Lise Heimburger, Sofia Lesaffre, Clarisse Makundul

Durata minuti: 105

Data Uscita Italia: 09/11/2023

Distribuzione: Movies Inspired

Condividi sui social

Articoli correlati