Giovedì, 05 Giugno 2014 17:01

Cannes 2014. Maps to the stars. Inferno hollywoodiano. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Benjamin ha tredici anni, è una star del cinema con tutti i difetti del performer navigato: l’arroganza, il disprezzo degli altri, espressi attraverso il turpiloquio.  Suo padre è uno psicologo poco ortodosso, sua madre asseconda le sue manie.  Una delle clienti del padre di Benjamin è un'attrice, figlia  di una nota stella del cinema. 

Nella vita di questa attrice un giorno arriva una ragazza con il volto e il corpo segnato da ustioni, innamorata di un autista che sogna di fare l'attore.  Da quel momento succede di tutto e due famiglie hollywoodiane si scontrano fino a distruggersi.

Esseri umani al limite  si muovono in Maps to the stars attraverso una potente simbologia: fantasmi del passato, incesti, fuochi distruttori e catartici. La pellicola è surreale,  i personaggi  pervasi da pulsioni  primordiali e disperate,  anaffettivi, con istinti suicidi.  I versi alla libertà di Paul Eluard, ossessivamente ripetuti da una delle protagoniste  dall’inizio alla fine, danno l’idea di un ambiente infelice e claustrofobico, crogiuolo di nevrosi al limite. Maps to de stars, è una sorta di mappatura dell’inferno di Hollywood, dove le stars sono zombie dietro lo scintillio delle pajettes. Il film è stato in concorso a Cannes, Julianne Moore nei panni di una quasi psicopatica ossessionata dal fantasma della madre ha vinto il premio per la migliore attrice. Nel cast anche la brava Mia Wasikowska e Robert Pattinson. Ma nonostante il cast, l’argomento seducente, la firma d’autore, questa volta, David Cronenberg, che ne è il regista, non è riuscito a fare del suo meglio. 

  • DATA USCITA: 21 maggio 2014
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2014
  • REGIA: David Cronenberg
  • SCENEGGIATURA: Bruce Wagner
  • ATTORI: Julianne Moore, Robert Pattinson, Mia Wasikowska, John Cusack, Sarah Gadon, Olivia Williams, Carrie Fisher, Niamh Wilson, Jayne Heitmeyer, Emilia McCarthy
  • FOTOGRAFIA: Peter Suschitzky
  • MONTAGGIO: Ronald Sanders
  • PRODUZIONE: Prospero Pictures, Sentient Entertainment, SBS Productions, Integral Film 
  • DISTRIBUZIONE: Adler Entertainment
  • PAESE: USA
  • DURATA: 111 Min

Maps to the star - Trailer

 

 

 

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]